Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

venerdì 11 luglio 2014

L'inventastorie con le macchie di colore

E' un gioco che ci siamo inventate quasi per caso, in questi giorni di convalescenza a casa; è iniziato con delle gocce di colore su foglietti di carta poi piegati a metà; in questa fase le bimbe (e non solo loro) si sono divertite moltissimo a sperimentare le varie combinazioni dei colori primari e i diversi effetti di una pressione più o meno diffusa sui fogli. 



Poi abbiamo fatto asciugare le macchie e, con le nostre carte-macchie, è cominciato il gioco; le varianti dipenderanno dall'età dei giocatori: si potranno mettere le carte in tavola e stabilire un tempo massimo in cui tutti i giocatori dovranno inventarsi una storia che coinvolga il maggior numero di carte/personaggio: qui il divertimento sta nello scoprire quali personaggi si celino per ognuno dietro le macchie di colore, nell'interpretare da sé e guardare poi con gli occhi degli altri; vincerà... la storia che coinvolge più personaggi? Quella più fantasiosa? A voi la scelta!
Per i più piccoli il gioco può essere quello di girare le carte tra le mani per scoprire cosa si nasconde nelle macchie guardate da prospettive diverse... e, infine, comporre insieme una storia, magari da rappresentare con il kamishibai; questa è la nostra:

C'era una bimba dal rosso giubbino
che passeggiava col suo palloncino...

... Ma una folata di vento arrivò
e dalla mano glielo strappò...

...Il palloncino volò lontano
e fu agganciato da un aeroplano,
la bimba gridò: "Aspetta, aspetta!"
ma l'aeroplano aveva fretta...

A pianger si mise la bella bambina,
ma ecco su un fiore una farfallina:
"Cara piccina, ti voglio aiutare;
dal saggio gufo dobbiamo andare,
egli di certo dir ci saprà
se il palloncino mai tornerà!"

"Molta speranza non ti posso dare
che il palloncino possa tornare..."
Ma mentre il gufo stava parlando,
un lupo feroce giunse ansimando!

La nostra bimba si mise a gridare
ed ecco subito la mamma arrivare:
mani sui fianchi, voce tonante
il lupo uggiolò e sparì in un istante.
Mano nella mano con la sua mammina,
felice è tornata la nostra bambina:
"Il palloncino non tornerà
ma l'Amore di mamma è sempre qua,
non c'è aeroplano che lo possa rubare,
non c'è lupaccio che lo possa mangiare:
tra le sue braccia sono sicura,
tra le sue braccia non avrò mai paura."




3 commenti:

  1. Incantata dalla vostra fantasia!

    RispondiElimina
  2. Stupenda attività! Siete bravissime manualmente ed intellettualmente.Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Bellissima l'idea e super fantastica la storia... per la quale però ci vuole la tua bravura ;-)
    Tante serene e gioiose giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails