Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

lunedì 14 ottobre 2013

Parlare con te

Ti amo (anche) perchè parlare con te mi fa fare chiarezza. A volte parlo da sola in macchina, ad alta voce, illudendomi di capire meglio. Invece i pensieri si avvolgono in cerchio, girano girano estenuanti lasciandomi esausta e confusa; triste senza capire la ragione della mia tristezza, triste perchè non capisco la ragione della mia tristezza. 
Parlare con te, marito, mi fa uscire fuori da me e tra una risata e mille discorsi iniziati e interrotti io ritrovo il centro, ritrovo la complicità del noi, ritrovo me stessa. 

Ero triste perché sperimento in questa nuova dimensione lavorativa una solitudine nuova. Il lavoro fino allo scorso anno era una valvola di sfogo potente, mi tuffava in mezzo ai ragazzi a parlar loro di letteratura, storia, storie e poesia. Quest'anno prevale il rapporto uno ad uno, che mi dà moltissimo ma mi lascia spesso senza energie, nella continua ricerca di equilibrio e compromessi: è così al lavoro, di mattina, è così a casa, di pomeriggio; mi mancano i ragazzi, mi mancano le pause spensierate tra un'ora e l'altra, mi mancano gli intervalli di confronto con i colleghi, mi mancano i caffè alla macchinetta e la possibilità di fare silenzio per dieci minuti; mi mancavano le chiacchierate più e meno futili tra adulti. 

Finalmente l'ho capito. E, come per magia, la tristezza è passata. Il cielo oggi è di un azzurro che abbaglia e io non mi sento più sola, so di non esserlo mai stata.






2 commenti:

  1. Ti abbraccio cara Anna, sicuramente quello che stai vivendo è un grosso cambiamento lavorativo, ci vuole tempo per "prendere il giro", poi andrà sicuramente meglio. Non mollare! Qualsiasi lavoro sulle relazioni (come quello di insegnante), mette in gioco molto di noi, e questa è ogni volta anche una scommessa con noi stessi e con la nostra stessa emotività...è un lavoro "di scavo" in noi, nell'altro, tra noi e l'altro, tra noi e la classe etc...è faticoso, ma in fondo è la bellezza assoluta di questo mestiere che ci avvicina sia al centro di noi stessi che al centro dell'altro che ci è di fronte.
    ciao!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, le tue parole mi toccano il cuore ♥

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails