Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

martedì 9 luglio 2013

Le mamme servono a questo

Queste vacanze sono iniziate in sordina, quasi inconsapevoli; i ritmi si sono dilatati, le serate dei week-end animate di feste di paese; 





mancano ormai meno di dieci giorni alla partenza per il mare; fervono progetti e preparativi, il caldo non è insopportabile e così, invece di scappare in montagna, siamo rimaste a casa. Ma le giornate sola con le bimbe sono spesso interminabili, per me e per loro; a volte si tratta di "sopravviversi a vicenda", senza far danni, a volte una canzoncina improvvisata in bicicletta sotto la pioggia salva il bilancio di una giornata difficile, sempre, aiuta stare all'aria aperta: una mattina al parco, che, se poi ci si bagna alla fontana, si trasforma in un surrogato della spiaggia, 




e poi il balcone; ad ogni ora, a pranzo e a cena, quando fa troppo caldo per uscire, armate delle conchiglie raccolte lo scorso anno, di rametti, lacci e collanine, di acquerelli, di bolle a non finire, di pasta di sale colorata; ad osservare il calabrone che ogni sera fa visita ai fiori di pomodori e quei piselli che erano caduti nella terra mentre li sbucciavamo e sono diventati piantine; a raccogliere le foglie di basilico per il pesto, a fare a gara per apparecchiare la tavola. 






A volte mi sento sopraffatta dalle mille piccole liti tra sorelle, dalle marachelle amplificate, dai "mamma" ripetuti senza sosta... poi, la sera, quando sale il profumo dell'erba bagnata col canto dei grilli, quando finalmente il tempo è mio, quando assaporo un ghiacciolo leggendo sul divano, mi rendo conto di quanto è stato bello: restano solo i momenti indimenticabili, allora, la consapevolezza dell'opportunità privilegiata di conoscere le mie bimbe, di crescere con loro, di osservarne i caratteri, di assecondarli, di offrire loro la spontaneità che solo con la mamma si riesce a condividere pienamente. Perchè nel buio della notte anche quei momenti vissuti come sconfitte assumono valore: Letizia, sempre controllata fuori casa, a scuola, una bimba modello anche quando è andata a fare i test allergici per la brutta orticaria che tanto ci ha fatto preoccupare... con me molla le briglie, disubbidisce, non ascolta, fa dispetti a oltranza. Mi ci arrabbio, oh quanto! Eppure, stasera, stasera capisco che le mamme servono a questo, ad essere se stessi senza censure, a lasciarsi andare con tutte le emozioni belle e brutte che il nostro cuore contiene. Le mamme, e i figli alle mamme, servono a questo.





2 commenti:

  1. Ke bel post! Mi hai fatto riflettere... in fondo anche noi adulti ci comportiamo allo stesso modo: se devi sfogarti e lanciarti in una "crisi isterica" dove lo fai? Al lavoro con i colleghi o a casa con tuo marito? ;-))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails