Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

venerdì 28 giugno 2013

Per dire grazie alle maestre

Un altro anno è passato, un anno per due, questa volta; l'esperienza del nido si è rivelata fantastica per Diletta, educatrici attente, affettuose e propositive, tante attività, spazi e giochi a misura di bimbi, esperimenti che, come speravo, hanno aiutato ad incanalare l'esuberanza della mia piccina  e compensato la divisione domestica di spazi e attività con Letizia; a fine anno Didi torna a casa - ormai senza il pannolino che, in pochi giorni, abbiamo eliminato - raccontandomi stralci dei libri letti ("la rabbia, mamma, e CRACK il comodino, CRACK la lampada! Non ci penso neanche!"), aggiornandomi su quello che fanno gli amichetti, con i quali è affettuosa e protettiva arrivando a "far addormentare di carezze" le compagne più piccine al momento del pisolino pomeridiano. 



Anche Letizia ha iniziato a raccontare di più delle sue giornate, giochi, canzoni e filastrocche... il quaderno di fine anno racconta storie, abilità conquistate, laboratori di pittura, di lettura, di motricità, di musica; per ogni ricorrenza una poesia imparata a memoria, una canzone, un lavoretto realizzato davvero dai bimbi. 



Il nostro grazie pieno di affetto è per le maestre e per le educatrici che, ognuna con il suo carattere e la sua personalità, hanno saputo dare tanto alle mie bimbe, capire e rispettare la timidezza di Letizia, valorizzarne la mitezza, assecondare la "coccolosità" di Diletta, la sua curiosità per tutto ciò che è proibito e "da grandi"... Per loro abbiamo intrecciato a sei mani "collane di magliette": ricavata la fettuccia da t-shirt ormai in disuso ci siamo divertite a inventare soluzioni adatte a ciascuna: perline, fiori, trecce, mentre Diletta cucinava le fettucce in esubero ed entrambe le bimbe mi aiutavano negli intrecci più complessi, selezionavano (e rovesciavano) le perline, prestavano dita, mani e piedini alla causa, disegnavano e decoravano le carte regalo personalizzate.








Ora inizia la nostra estate insieme, senza programmi all'infuori di quello di divertirci, di godere della reciproca compagnia, di tempi non pianificati da riempire e godere tra lavoretti, esperimenti e pazzi pomeriggi al parchetto, in attesa della partenza per il mare!



3 commenti:

  1. Le collane sono bellissime! Avessi scritto prima questo post ti avrei rubato l'idea (magari se fai un tutorial ci provo il prossimo anno!) Devo dire che anche io sono molto contenta del primo anno di materna di Ale e provo un'enorme tenerezza e gratitudine per queste maestre che si sono prese cura del mio cucciolo e lo hanno aiutato a crescere collaborando con noi famiglia; sono davvero delle persone meravigliose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bellissimo quando scuola e famiglia lavorano in armonia e le conquiste sono tangibili! Per le collane basta tagliare nel senso della larghezza le magliette (da destra a sinistra) in strisce larghe circa due cm, poi tiri ogni striscia e ottieni così la fettuccia; per il design io mi sono ispirata ai link di pinterest (li trovi sulla mia bacheca) e molto ho improvvisato intrecciando a piacere :-)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails