Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

lunedì 28 gennaio 2013

I professori sono dei privilegiati

E' vero, assolutamente. Lo tocco con mano in questi giorni di stanchezza. Sono privilegiata. 
Ma non per gli orari, per le finte 18 ore, per il lavoro nascosto, no. Sono privilegiata perché ho a che fare ogni giorno con la bellezza.

Posso sbagliare l'orario delle lezioni, essere convinta di dover fare tre ore di lezione con una classe quando quel giorno ne ho solo una, posso sbagliare perché sono inverosimilmente stanca, perché ho dormito poco e male, svegliata dalla tosse delle figlie innumerevoli volte. 

Ma poi inizio a parlare di Manzoni, a leggere e svelare la sapiente tessitura nascosta ne I Promessi Sposi, la profonda conoscenza dell'animo umano, a raccontare dell'abilità politica di Augusto, ad accarezzare i versi languidi di D'Annunzio, i suoni ruvidi e aspri di Montale, a viaggiare per l'Italia e l'Europa, a ricordare la Costituzione, a mostrare punti di forza e opportunità del nostro Paese... 
In quei momenti, ecco, la stanchezza se ne va, svanisce. 

A colloquio con la bellezza, vince l'amore, mi infiamma l'entusiasmo. Anche se devo ripetere le stesse cose mille e una volta, non importa. Le amo, quelle cose. Sono ciò che resta dell'Uomo di ogni tempo, ciò che parla dell'uomo, l'eredità di grandezza e speranza del passato, il caleidoscopio di bellezza puntato sul presente. E io ho il privilegio di tramandare tutto questo. Di prestare la mia voce e il mio cuore alla bellezza. Sì, i professori sono dei privilegiati.


14 commenti:

  1. che pensiero meraviglioso! io non sono una prof. ma ci accomunano gli studi umanistici e il profondo amore per la bellezza;-) buon lunedì!

    RispondiElimina
  2. meraviglioso. è quello che sentivo quando avevo il privilegio di insegnare musica. è una sensazione meravigliosa. mozart. beethoven. beatles. queen. e i loro occhi spalancati. i tagli mi hanno tolto questa possibilità ma non ci diamo per vinti prima o poi tornerò al mio posto. ;-)

    RispondiElimina
  3. Spero che ci siano tanti professori che condividono una così bella riflessione:-)
    Siete privilegiati, secondo me, anche perché ogni giorno avete a che fare con la bellezza della vita che cresce!
    Buona giornata,
    a presto!
    :-)

    RispondiElimina
  4. ecco perchè mi manca il mio lavoro :)

    RispondiElimina
  5. Complimenti Prof. per l'entusiasmo che metti nel tuo lavoro! Spero che i miei bimbi trovino professori come te! un abbraccio

    RispondiElimina
  6. commovente, io SO che cene sono come te :)

    RispondiElimina
  7. Anche i tuoi studenti sono dei privilegiati, è bello avere una professoressa che ama il suo lavoro!

    RispondiElimina
  8. Hai proprio ragione! Penso anche che siano, in genere, privilegiati tutti coloro che lavorano con i bambini e i ragazzi, perchè hanno la meravavigliosa responsabilità di aiutarli a scoprire se stessi. La cultura rende liberi e, allora, brava perchè tu dimostri ai tuoi studenti che studiare non è per forza noioso!

    RispondiElimina
  9. Che belle parole, che bel lavoro se fatto con passione.
    Dovrebbero essere tutti come te, ma purtroppo non sempre è così.
    Ciao!

    RispondiElimina
  10. essere dei privilegiati nella vita, specialmente per quanto riguarda il lavoro e in questo momento storico, è una responsabilità.
    e tu, amica mia, sai come far fruttare e non sprecare mai i doni che la vita ti ha riservato.

    RispondiElimina
  11. anche io faccio la prof. Solo un po' però, terza fascia, qualche chiamata
    Ma è bello, e lavorare con i ragazzi che a volte ti sfiancano e ti fanno arrivare a casa a volte piena a volte vuota, è una bellezza unica. Sono in sintonia, che bel post!!!
    grazie per aver scritto queste parole

    RispondiElimina
  12. Prof si fidi che i privilegiati sono i suoi alunni ad avere una prof come lei che ci mette il cuore in quello che insegna =)
    Giorni fa abbiamo fatto una cena con alcune vecchie glorie della 5E e le sue lezioni le ricordiamo ancora col sorriso...Non smetta mai di metterci tutta la passione nel suo lavoro, perchè purtroppo per una come lei ce ne sono dieci che ti fanno passare la voglia di studiare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Elena, vi ricordo anch'io e continuo a vedervi crescere con molto affetto... il mondo è soprattutto vostro, continuate ad infiammarlo anche voi con la passione per ciò che fate e non lasciate che nessuno la spenga, quello dipende sempre da ognuno di noi ♥

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails