Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

lunedì 21 gennaio 2013

Di quanto è difficile rallentare

In questi giorni mi sono sentita in una centrifuga: proiettata lontano da me stessa, in attività frenetica, continua, incessante... e inutile, inconcludente. Sono stanca  e invece di fermarmi giro a vuoto, riempio le pause di attività vuote che mi distolgano da me, dalla spossatezza che mi accompagna. Mi stanco di più. Sono insofferente, impaziente. Sono distratta.

Ma ho ripreso a pedalare per andare a scuola e questo mi ossigena corpo e anima. E la mia bimba piccina si è ammalata, anche lei, e si abbandona al mio abbraccio, mi dorme accanto, addosso, cerca il ritmo del mio cuore. E io lo ritrovo con lei. E la mia bimba grande finalmente recupera forze e appetito, recupera il sorriso. E io con lei. Dovrei fare tutto questo per loro, mi trovo a farlo GRAZIE a loro. 

Sono una mamma assai fragile e immatura, a volte. Una mamma nervosa e inaffidabile, proprio quando dovrei essere più paziente. Vedo in me l'origine di tutti gli atteggiamenti che rimprovero alle mie figlie. E quanto è difficile, nonostante la consapevolezza, cambiare, correggersi. Quanto è difficile rallentare.

E tuttavia sono una mamma, e questo mi salva, ogni giorno, anche, soprattutto da me stessa e dalla mia imperfezione. 




8 commenti:

  1. Oh cara.... Anche io a volte mi trovo a combattere con i tuoi stessi sensi di colpa... Penso che sia il prezzo da pagare per ogni mamma! È difficile e ognuna di noi ti può capire! Rallenta e premediti tutte le pause di cui hai bisogno! Chi più di me può consigliartelo. Ti abbraccio... Forte... !!!

    RispondiElimina
  2. ' vedo in me l'origine di tutti gli atteggiamenti che rimprovero alle mie figlie.'' Sono io.....

    RispondiElimina
  3. Mi ritrovo così tanto in questo post.... Un baciotto

    RispondiElimina
  4. "sono una mamma assai fragile ed immatura, a volte"... sapessi quanto mi sento così anch'io!
    a volte mi sento più piccola di mia figlia che ha 4 anni e mezzo... è così per tutte, forse perchè in testa abbiamo un "modello" di essere mamma a cui tendiamo e che, sicuramente, non sta nè in cielo nè in terra!...
    dovremmo solo imparare ad essere più clementi con noi stesse e rallentare, imparando (perchè no?) dai nostri bimbi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, basta lasciarsi coinvolgere, in fondo :-), grazie Kikka :-*

      Elimina
  5. "Vedo in me l'origine di tutti gli atteggiamenti che rimprovero alle mie figlie."

    uh quanto è mia questa frase ...

    quanto vorrei cambiare, correggermi ma è dura. e ora che sto passando un periodo un po' no dal punto di vista fisico sono ancora più irritabile e scatto ogni due minuti e poi mi meraviglio se Sofia scatta subito con sua sorella ... allora si mi sento una mamma "perdente" ...
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, mi hai capito al volo ♥. Concentriamoci sui nostri pregi, per fortuna assorbono anche quelli ;-*

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails