Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

giovedì 8 novembre 2012

La torta perfetta - versione minimalista

Questo post mi ha cambiato la vita: un'idea semplice quanto geniale, una torta base, re-interpretabile a piacere, in grado di prevedere infinite varianti, sempre la stessa e sempre diversa.
Ma. C'era un ma. 
Diciamo che per me c'è sempre un "ma" quando si tratta di sporcare più di una ciotola e di una forchetta: l'idea di impugnare le fruste, di montare gli albumi, mi scoraggiava... lo so, è stupido, considerando che ci vuole assai poco e che in altri momenti ho realizzato con successo le meringhe; ma in cucina sono umorale e questa è una fase di pigrizia estrema: il poco tempo libero, mentre le bimbe dormono, è prioritariamente dedicato a correggere e, qualunque cosa io faccia, il senso di colpa ritorna a quei pacchi di compiti. Insomma, avevo bisogno di qualcosa di - soggettivamente- più rapido. E poi ci metto l'indole: strutturalmente incapace di tentare un dolce senza provare a ridurre grassi e zuccheri. 
Ho provato.

Una ciotola. Una forchetta.

Ed è stato un successo strepitoso.
Eccovi dunque la mia versione minimalista della torta perfetta:


Ingredienti in ordine di apparizione (amalgamate il composto ad ogni aggiunta!):

2 uova
180 gr di zucchero
125 gr di fecola di patate
10 gr di lievito per dolci
125 gr di farina 00
65 gr di burro (fuso al microonde)
40 gr di olio extra vergine di oliva

Acqua/ latte/succo di frutta: quanto basta a rendere il composto morbido.

Versare in uno stampo rivestito di carta forno bagnata e strizzata. Cuocere in forno a 180° per 30-40 minuti.

Finora ne ho provate due varianti: 

Per la torta alle nocciole: ho aggiunto a questi ingredienti 100 gr di nocciole tritate e ho ammorbidito con il latte il composto.





Per la torta al caffè: ho usato, per ammorbidire il composto, due tazzine di caffè in cui ho ulteriormente sciolto quattro cucchiaini di caffè solubile.
  

Faccio notare l'impronta dentale del marito, garanzia di successo :-D

Per tutte le altre possibili reinterpretazioni vi rimando alla collaudatissima ricetta originale ma soprattutto vi invito a sperimentare e a segnalare le vostre rivisitazioni nei commenti... buon appetito!


4 commenti:

  1. Proverò. Comunque proprio ieri mi sono cimentata in una torta superveloce (Licia ha voluto assolutamente fare la torta per il suo compleanno... appena prima di cena!)
    Può essere un'alternativa alla tua base:

    Indico già le dosi dimezzate, visto che la ricetta originale era per 10 persone (forse un po' troppa considerando che siamo 4 in casa):

    2 uova
    100 zucchero
    100 farina
    1/2 bustina lievito (8gr.)
    30 gr. burro fuso
    (una manciata di goccie di cioccolato)

    Servono le fruste, o la planetaria, ma si sporca davvero poco.
    Sbattere le uova con lo zucchero fino a farlo diventare spumoso, aggiungere farina e lievito sempre sbattendo con le fruste, in ultimo aggiungere il burro fuso a microonde. Io per renderla più golosa ho aggiunto le goccie di cioccolato, la ricetta originale indicava la scorza di limone (secondo me si potrebbe anche optare per scorza d'arancia, vaniglia, caffè solubile...)
    Poi ho infornato a 175° ventilato per 30/40 minuti. Risultato torta ultra soffice, mangiata subito dopo cena e poi avvolta nella pellicola per stamattina (ha mantenuto la leggerezza e l'umidità).
    Se qualche volta ti venisse voglia di sporcare anche le fruste...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, Carla! Conservo sempre come cosa preziosa le tue ricette (quella delle camille di carote in testa!) :-)! Appena mi passa la pigrizia (e sfoltisco ragionevolmente la pila di compiti che mi dà ansia) mi armo di fruste, promesso!

      Elimina
  2. Grandeeeeee!!! E grazie di cuore per la citazione! Mi sembra che la tua versione sia ancora più veloce... adesso non mi resta che memorizzarla al più presto possibile e passare all'azione :).
    Ho dovuto per forza di cose inventarmi un passepartout anche - e sottolineo anche perché ce l'ho per tante altre ricette, ad esempio le polpette... ^^- per le torte. Altrimenti in casa mia essendo sempre di più e sempre più affamati ;9 non si sopravvive!
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, attendo speranzosa altri passepartout, mi ci vuole un po' della tua organizzazione! Qui polpette sempre svuota-frigo, ne escono le sperimentazioni più impensate :-)! Grazie ancora a te!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails