Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

lunedì 30 luglio 2012

Domani è un altro giorno


Ci sono giorni in cui sono una pessima madre: insofferente, dura, intransigente… giorni pesanti, storti, in cui malumori e malinconie si amplificano in dispetti e capricci, giorni senza rimedio, in cui, per quanto ci provi, mi sento sempre il naufrago con l’acqua alla gola…  
Ma anche questi giorni finiscono, anche in questi giorni mi intrufolo tra le mie bimbe, alla sera, spostando piedini e braccia intrecciate per ricavarmi un posto nel lettone, trovando conforto nel loro respiro e nel loro profumo… domani è un altro giorno, domani si ricomincia da zero, da un nuovo mattino e una nuova colazione, domani potrà essere un giorno migliore, un giorno di piedi nudi nel prato, 




un giorno di corse e risate, 





e riuscirò anche a completare due giri di maglia seduta sull’erba 



e tornerò bambina giocando con un filo e facendo quei versi sconclusionati che tanto fanno ridere le mie piccine… 



Oggi è già ieri, domani, domani è un altro giorno.




11 commenti:

  1. due giri Anna, non di più mi raccomando!! ;-P
    Foto spettacolari... ho così tanta voglia di abbracciarvi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due giri sono già un lusso! Non capisco perchè quando prendo in mano i ferri alle mie figlie venga improvvisamente fame, sete, voglia di coccole, urgenza di far pipì... misteri della maglia :-D!Anche noi non vediamo l'ora di rivedervi!!!!:-*

      Elimina
  2. è bello sapere che non sono l'unica ad avere giornate brutte e pesanti.
    mi fa sentire meno sola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non pensarlo mai, non siamo mai sole, un abbraccio!

      Elimina
  3. eh si, di giornate storte a volte ne capitano...
    l'importante è, come dici tu, resettare di notte e ricominciare con un sorriso, con un abbraccio...

    RispondiElimina
  4. ps... se passi sul mio blog parlo di te!

    http://myblogkikka.blogspot.it/2012/07/prosegue-la-caccia-al-tesoro-terza-e.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kikka, di cuore, sono commossa!

      Elimina
  5. Forza, dai alle volte è solo la stanchezza!! Bella l'immagine che descrivi dei piedini che si spostano per te

    RispondiElimina
  6. Ogni giorno è diverso, si vorrebbe essere sempre all'altezza della situazione - sorridenti e positive - ma non è possibile!

    Domani è un altro giorno.....

    RispondiElimina
  7. Allora non sono sola....e saperlo è già tanto.
    Spero che mio figlio ricordi sopratutto le giornate di serenità, di risate, di gioco, di allegria.
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono certa, le giornate storte passano in fretta e si dimenticano, le dimenticheremo anche noi :-)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails