Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

giovedì 19 aprile 2012

Di ferro in ferro, dall'alto in basso... il mio primo top down! Golfino primavera

Anche solo un ferro al giorno, quando gli occhi si chiudono e sarebbe più ragionevole infilarsi sotto le coperte, un granello rubato alla clessidra del tempo, per sentire che è anche mio, quel tempo, è anche relax, passione che si trasforma pian piano in un caldo abbraccio primaverile per Diletta... 



Una nuova tecnica, una nuova sfida: nessuna cucitura e un lavoro che nasce "al contrario", dall'alto, dalla scollatura... Le cuciture sono state sempre il punto debole dei miei lavori... per non parlare della taglia sempre approssimativa (tanto le figlie crescono, no?); la tecnica del top down consente di eliminare le prime e di verificare e adattare in tempo reale la seconda... 
Ecco lo schema che ho improvvisato per un risultato taglia 12-18 mesi:
Lana Merino baby
Ferri circolari 4,5 mm, lunghezza 50 cm (da punta a punta)

Montare 74 maglie
Lavorare 4 ferri a legaccio per il colletto
Aiutandosi con i segnapunti proseguire così per il ferro successivo:

DAVANTI (PRIMA META'): lavorare 14m a dritto - realizzare 1 aumento a gettato - lavorare 2 maglie a dritto inserendo tra queste il segnapunti - realizzare un altro aumento a gettato
SPALLA: 8m a dritto - realizzare 1 aumento a gettato - lavorare 2 maglie a dritto inserendo tra queste il segnapunti - realizzare un altro aumento a gettato
DIETRO: 22 m a dritto - realizzare 1 aumento a gettato - lavorare 2 maglie a dritto inserendo tra queste il segnapunti - realizzare un altro aumento a gettato
DAVANTI (SECONDA META'): lavorare 14m a dritto

Per un lavoro a maglia rasata si continuerà così, gli aumenti solo sui ferri di "andata" (dispari), ricordando, nei ferri di ritorno/pari (quelli lavorati al rovescio, per intenderci) di lavorare sempre a legaccio le prime/ultime quattro maglie del davanti (da una parte e dall'altra) in modo da realizzare il bordino per l'abbottonatura.




Proseguire in questo modo per 40 ferri (dovrete trovarvi con quattro diagonali di 20 buchini doppi ciascuna a delimitare le maniche).



Per separare le maniche mi è stato molto utile questo video;
a fine lavoro le ho riprese sul ferro, ho chiuso la lavorazione in cerchio includendo le maglie aggiunte in corrispondenza dell'ascella, ho lavorato due giri a dritto, 4 giri a coste 1:1, un giro di maglia tubolare ( 1m. a dritto, 1 m. a rovescio non lavorata=mettere il filo davanti al lavoro, passare la maglia a rovescio dal ferro di sinistra a quello di destra senza lavorarla, passare il filo dietro il lavoro), 1 giro di chiusura.

Una volta escluse le maniche ho lavorato il corpo senza aumenti né diminuzioni fino a lunghezza desiderata, rifinendolo con un bordo a coste la cui lunghezza potete definire a piacere.




Sembra complicato ma è più facile  a farsi che a dirsi, parola di principiante! Se avete voglia di cimentarvi vi consiglio di guardare e riguardare i video che ho linkato, chiarissimi anche per chi non mastica bene l'inglese... mi sembrava utile darvi dei numeri di massima (dare i numeri mi viene bene :-D) ma vi renderete conto del fatto che questa tecnica è aperta per sua natura all'improvvisazione... Coraggio, allora, ferri in mano, il brutto tempo serve a questo, no ;-)? E pazienza se la varicella-bis non ci consente ancora di sfoggiare il capo all'aperto, è perfetto anche per un pisolino!





15 commenti:

  1. Anna che bello!!! stai diventando bravissima!!! Prima o poi dovrai insegnarmi!!!
    Ehi, io sto ancora aspettando di vedere i log cabin!
    un bacio alla cucciola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roby! Lascia stare i log cabin, sono ancora lì tutti divisi... ho la macchina da cucire in riparazione!!

      Elimina
  2. io rimango sempre a bocca aperta davanti a questi lavori, fatti con amore, fatti cosi' bene, fatti migliorando in maniera esponenziale le competenze, fatti a non so quali ore del giorno o della notte.
    e mi ridico la mia ammirazione: per questo bel lavoro, per la determinazione, per l'amore per le tue bambine, per la capacità di imparare, per il tempo che riesci a trovare...insomma per te.
    sei davvero bravissima!
    un abbraccio grande
    Ceci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cecilia, le tue parole mi fanno sempre tanto bene al cuore... e resto a mia volta a bocca aperta per come sai leggermi dentro :-); un abbraccio!

      Elimina
  3. Semplicemente stupendo, mi sembra irrealizzabile x un'impedita come me :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no!! Sembra complicato, io stessa non ho capito nulla la prima volta che ho letto lo schema di un top down, ma poi basta montare le maglie e mettere i segnapunti e il lavoro diventa chiaro! E poi abbiamo la stessa super maestra, quindi credici!

      Elimina
  4. è davvero bellissimo, complimenti!
    La foto di diletta poi è dolcissima, si vede che sta benissimo nel suo caldo abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che stanotte, con questo golfino, ha dormito finalmente tranquilla nonostante il prurito? Mi sono illusa che fosse anche un po' merito dell'abbraccio di maglia :-)!

      Elimina
  5. Finalmente ce la faccio a vederlo anche qui!
    BRAVISSIMA! Mi piacciono i top down ma i tuoi semplicemente LI ADORO!!!
    (quando ne fai uno per te? :D )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto merito tuo che mi hai iniziato anche a questa tecnica!! Sai che sono molto tentata di fare qualcosa per me? Non escludo che il primo lavoro che tenterò di farmi sia proprio un top down... almeno questa volta la modella starebbe ferma durante le prove :-D

      Elimina
    2. ahahahahah! Conosco il problema delle prove!!! Anche io passo il tempo a inseguire Simo coi ferri! :))))

      Elimina
  6. si vede che frequenti una buona maestra ;)) ♥

    RispondiElimina
  7. For newest news you have to pay a visit world-wide-web and on the web I found this site as
    a most excellent web site for latest updates.

    my blog :: vakantiehuisje frankrijk

    RispondiElimina
  8. That is a really good tip particularly to those fresh to the blogosphere.
    Brief but very accurate information… Many thanks for sharing this one.
    A must read article!

    My web blog ... huis huren frankrijk

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails