Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

lunedì 27 giugno 2011

Abitino bimba... come un raggio di sole - tutorial


Ancora non me ne capacito nè mi stanco di guardarlo, con le sue mille imperfezioni... ce l'ho fatta! Dopo aver accumulato stoffe, cercato idee, pensato, sognato e sferruzzato... eccolo qui, il primo abitino confezionato per la mia principessa grande!


Tutto era iniziato così: un nuovo filato in cotone, la voglia di sferruzzare, 55 maglie montate su un ferro n.4...


Poi ho trovato la stoffa giusta e piano piano ho pensato che, forse, ce la potevo fare: ho preso come modello per il corpetto un abitino di Letizia a vita alta e ho lavorato ad occhio gli scalfi delle maniche e la scollatura, rifinendo quest'ultima a punto gambero con l'uncinetto... ho misurato la circonferenza del torace di Leti subito sotto le ascelle: questa operazione dà l'idea della lunghezza della striscia di stoffa da tagliare per realizzare la gonna, più sarà lunga più si potrà arricciare in vita; nel nostro caso la circonferenza ad altezza petto era di 50 cm e ho optato per una lunghezza della stoffa  di 120cm. 
Dopo aver tagliato la striscia di tessuto (la cui altezza sarà definita a piacere, in base a quanto si vuole lungo il vestitino), l'ho piegata in due al rovescio e cucita sul lato, lasciando un'apertura di 10 cm ad un'estremità (a fine lavoro l'apertura -che sarà da rifinire con un bottoncino automatico- si troverà subito sotto il corpetto, al centro sulla schiena, e renderà più agevole infilare l'abitino).  
All'altro capo -rispetto all'apertura- di quello che sarà ormai diventato un tubo di stoffa ho realizzato l'orlo (stirandolo prima, così è stato più facile cucire). 
A questo punto all'estremità opposta rispetto all'orlo ho fatto un giro a punto dritto, avendo cura di non fissare la cucitura e impostando la tensione del filo molto bassa: questo è infatti il filo che va tirato per arricciare  in vita la gonna. 
Arrivata a questo punto sono passata a cucire a mano per unire la gonna al corpetto e ho ottenuto questo:


Doveva essere la versione definitiva, con un nastrino a decorare la scollatura (e a nascondere la mano ancora incerta di mamma con ferri e uncinetto ;-))... poi, alla prima prova di corsa nel cortile dei nonni, mi sono resa conto che la lunghezza creava problemi a Letizia nel salire le scale, così...


Ho sollevato la stoffa alla stessa altezza in più punti (la stoffa a righe è stata provvidenziale per non impazzire con le misure) e l'ho fermata con qualche punto a mano, applicando anche dei nastrini... et voilà la mia principessa: non sembra un raggio di sole?



mercoledì 22 giugno 2011

Piccole cose

Ci sono momenti in cui si è tanto affannati a riorganizzare la propria vita intorno al dovere che si perde di vista l'importanza del piacere; ci sono momenti in cui il volto è sempre più spesso teso... e il sorriso sempre più raro; ci sono momenti in cui ti ritrovi a parlare del malessere comune, di quel nervoso che contagia anche le bambine e cui non sai dare un nome... ci sono momenti, in cui, a forza di scavare e parlare, ti dici che la vita è diventata grigia e muffa... ci sono momenti in cui ci si prende per mano, ancora e ancora, e si ricomincia dalle piccole cose: 
una dieta, insieme, per piacersi e coccolarsi...


il pranzo sul balcone... 


nuovi orizzonti, anche solo per un giorno...


Ci sono momenti in ogni giornata da trasformare in festa, piccoli cambiamenti per essere felici!

(Con questo post partecipo al CandyCountry della cara Simo!)

giovedì 16 giugno 2011

Orto sul balcone, quest'anno...

...Pensavo proprio di non riuscire! Dopo questi promettenti inizi e le prime, dolcissime fragole, infatti, sono arrivati loro: un gregge di afidi amorevolmente accuditi dalle formiche... spettacolo affascinante... 



...ma molto scoraggiante! E gli alberi da frutto che  promettevano meraviglie?

Una "promessa" di pesca noce...

Hanno perso tutte le foglie per un misterioso e non ancora ben identificato "attacco alieno" :-(!
Il problema più grande, però, era lo stato del nostro balcone:




Ma, insomma, potevo rinunciare alla mia grande passione proprio quest'anno che Letizia scalpita di gioia alla sola proposta di annaffiare?
E così ci siamo rimboccate le maniche e, dopo molto lavoro di squadra...





Eccoci qui, con un orto sul balcone nuovo di zecca (e un balcone finalmente agibile)!

Prima...                                       ...Adesso

Finalmente possiamo:

"Piaccare" la terra

annaffiare...

E osservare, giorno per giorno, il miracolo...

Della vita che germoglia!


P.S. Gli ospiti sgraditi della prima foto li stiamo combattendo con aglio e tabacco lasciati in infusione in acqua per almeno un giorno e spruzzati sulle foglie... E gli alberi da frutto... hanno ripreso a mettere nuove foglie e fiori!

martedì 14 giugno 2011

La vita sarà bella, perchè...#6


 E dopo che la settimana appena trascorsa è volata via così in fretta che non ho fatto in tempo neppure a pensarla... rieccomi qui a guardare al futuro con la certezza che sarà bello...

...per un bucato come questo steso al sole...






...perché, nonostante tutto, troviamo la forza di prenderci per mano e rimetterci in gioco, insieme; 
perché il mondo è pieno di amici, per chi sa guardare...


Ohhhhhh!
Ciao lumachina... ehm... "maluchina"!! :-D

Ti confido un segreto
Ne vuoi?

Bacino!
Buona e bella settimana a tutti!





lunedì 13 giugno 2011

Tre mesi...

... E mi stupisco di fronte ai tuoi sorrisi di gioia pura, mi stupisco come fosse la prima volta... e forse lo è, che di quei primi mesi con Letizia ricordo per lo più i pianti e i pranzi ad ore impossibili... mi stupisco di fronte alle nostre conversazioni fatte di versetti, di fronte al tuo sguardo attento mentre canto, mi stupisco degli occhi innamorati con cui osservi tua sorella e ti fai ipnotizzare dalle sue ninna nanne, incurante dei piedini strattonati e degli abbracci maldestri, mi stupisco di quanto già sembri capire di questa tua pazza famiglia, di quanto sei paziente... e contagiosa, con il tuo sorriso, anche nei momenti più duri... E mi stupisco perché già non ricordo più com'era la vita senza di te... né potrei immaginarne una migliore di questa... grazie, mio piccolo sole!


domenica 12 giugno 2011

due anni e mezzo

... e nella frenesia del tempo che corre neppure abbiamo festeggiato... ma la mamma no, non l'ha dimenticato... due anni e mezzo e sembra -e in fondo è- una vita, due anni e mezzo: tantissimi e così pochi... "quando ero piccola" dici fiera e assorta, tra una raffica di "no!" e il tripudio dei "Faccio io!", e ti svegli imbronciata... e fai tira e molla... e mi trovo a sgridarti e un minuto dopo... ad abbracciarti... E sei "bastian contraria"... e mi spiazzi per come imiti i miei gesti, le espressioni e anche i difetti... e tornano lì, diretti al mittente, in quello sguardo sorridente... e poi ci provi con una boccaccia, ti sgrido, severa, ma ad ogni minaccia reagisci fiera... torniamo a giocare ma ora le regole vuoi dettare, ridi gioiosa e un attimo dopo sei dispettosa...  molto mi spiazza questo tuo diventare altro da me, questo lottare... poi te ne arrivi con aria assonnata: "dov'è la coperta di mia sorella?"... E in un attimo l'hai calmata... E allora capisco che anche se non saremo più, forse, una cosa sola, questa mamma, no, non sarà mai da sola... 


venerdì 10 giugno 2011

This moment

Amici di plastilina
Giochi d'acqua

Tutti giù per terra!! Prove generali di rotolamento
Con gli occhi di papà


A Friday ritual. A single photo - no words - capturing a moment from the week. A simple, special, extraordinary moment. A moment I want to pause, savor and remember. 

mercoledì 8 giugno 2011

Polpette a quattro mani... al microonde

Papà con il mal di denti... cosa preparare di morbido e gustoso per poterlo coccolare? Polpette!
La nostra è una ricetta sempre diversa, a seconda dell'ispirazione del momento e del contenuto del frigorifero... Questa volta abbiamo mescolato:

500gr di macinato sceltissimo
1 uovo
4 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di formaggio grattugiato (o "briciolino" come lo chiama Letizia :-D)
1 cipolla tritata molto finemente
prezzemolo q.b.

...Ma quello che ha reso veramente speciali queste polpette è il fatto che sono state preparate a quattro mani :-)!

Impastare...



Modellare...

Posizionare...
Infornare nel microonde e cuocere per 8-10 minuti con funzione crisp... Buon appetito!

martedì 7 giugno 2011

Battesimo e bomboniere

Le bomboniere per il battesimo della nostra Diletta le ho volute realizzare con le mie mani e con tutto il mio Amore... Un modo per dire alla mia bimba piccina che, con tutti i miei limiti e le mie imperfezioni, avrò sempre del tempo speciale per lei, il mio fiorellino...
Erano nate così, ciondoli modellati in fimo e sacchetti multicolore... da riutilizzare come profuma biancheria!


In questa versione, però, non convincevano il marito... ero stata sul punto di mollare tutto... e invece la versione più romantica è stata promossa a pieni voti:


E così, anche le bomboniere sono diventate occasione per crescere insieme, ancora una volta, mettersi in gioco, accettare la sfida quotidiana dell'amore, in diversità e fiducia, e, infine, affidarci e affidare ciò che abbiamo di più prezioso a Chi ci ha donato l'uno all'altra e a noi ha donato loro...






sabato 4 giugno 2011

Innesti in preparazione!

No, non sto parlando del nostro orto sul balcone (non ancora ;-)!) ma della bellissima iniziativa promossa da questo sito e rilanciata da Stimadidanno: "innestare l'immaginario nelle fenditure del reale con l'intenzione di stimolare meraviglia e innescare altra immaginazione in chi osserva"... è affascinante! E poichè, riordinando la cucina, ho trovato la confezione delle formine per biscotti... beh, i nostri innesti saranno un po' speciali!







Ora non ci resta che trovar loro una casa davvero speciale... pronti, partenza... via!! 

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails