Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

martedì 11 ottobre 2011

Alti e bassi

Alti: quando ce ne andiamo a scuola in bicicletta e chiacchieriamo e "mamma, mi racconti una storia?"...
Quando usciamo per cercare delle scarpe e finiamo col mangiarci un gelato e arriviamo fino al parco in centro città e "mamma, ma questo è un bosco?" e facciamo scrocchiare le foglie saltando...
Quando tu, che dal divano ci cacci tutti quando sei stanca e intenta a guardare un cartone, mi vuoi lì e ti accoccoli in braccio e diventi piccola piccola di nuovo...
Quando "mamma, mi culli?" e canti con me la ninna nanna e poi mi chiedi di starti accanto, stesa "fino a quando le campane non fanno din-don"... e mi ritrovo a guardare quelle sette strisce di luce che la tapparella disegna da sempre sull'armadio, le stesse strisce di luce che accompagnavano i miei sogni di adolescente... e adesso il mio sogno mi  è steso vicino e mi accarezza la schiena...
Quando ti slanci verso la tua classe, con quella buffa andatura a metà tra la corsa e il saltello, quella che mi fa sempre intenerire e mi ricorda quanto ancora sei piccina... e i tuoi compagni ti accolgono con baci e abbracci...

E bassi: quando ti svegli e la prima cosa che fai è piangere perchè non ti faccio indossare il vestito della festa; e ogni volta che rientriamo a casa... ed è una lotta farti cambiare le scarpe e lavare le mani... e ad ogni pasto, quando pretendi di mangiare in posizioni assurde o fai una scenata perché abbiamo deciso di reintrodurre l'uso della tovaglia... e ogni volta che ti dico qualcosa... e tu deliberatamente e sistematicamente fai il contrario, con quello sguardo divertito di sfida... e quando scopro che fai il "bastian contrario" anche a scuola... E quando sono stanca o preoccupata e tutto mi pare così difficile... 

Ed è strano, perchè, ora che lo scrivo, vedo chiaramente che basterebbe nascondere il vestito della festa e accompagnarti in bagno a lavare le mani e farti scegliere tra due tovaglie e farti il solletico fino allo sfinimento quando fai i dispetti... e invece urlo -come neanche la madre di Gengis Khan, credo- cose irripetibili (che in quei momenti solo le minacce splatter paiono funzionare) e darei testate al muro e... E poi mi siedo qui a scriverne... e mi accorgo che indugio sulla dolcezza degli alti... e i bassi mi sembrano così insignificanti... e vorrei essere una mamma migliore e... mi riprometto di provarci sempre, ancora e ancora, giorno per giorno, tra alti e bassi...


15 commenti:

  1. Mi ritrovo perfettamente nell'ultima tua paragrafo.
    Non sarebbe bello riuscire quando ci sono i bassi a fermarsi, guardarsi dall'esterno, come stai facendo adesso tu scrivendo, e poi comportarsi di conseguenza...Non sarebbe possibile riuscire a non farsi offuscare la mente da tutto ciò che ci stanca, ci preoccupa, dal passato, dal futuro e agire SOLO per il momento presente?

    Credo di sì ma non so come.

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Grazie per i tuoi alti e bassi, vedo che sono molto simili ai miei. Specialmente quando dici di voler essere migliore, anche da noi a volte le minacce sembrano l'unica cosa che funziona, e che fatica non cedervi. Ma soprattutto è bellissimo il tuo "giorno per giorno"...

    RispondiElimina
  3. Come sono consolatori i tuoi post! Noi idem, stessa situazione di alti e bassi, anche se , ultimamente (e quindi sarò puntualmente smentita in giornata) sono moltissimi alti e pochissimi bassi.
    E per cose molto simili, che lì per lì paiono imprescindibili e poi si rivelano, se guardate da fuori, molto trascurabili.
    Saluti dalla zia di Gengis Khan.

    RispondiElimina
  4. Mi rispecchio molto nelle tue parole.. grazie :)

    RispondiElimina
  5. Tra Alti e Bassi non è semplice mettersi in discussione. Ma tu lo stai facendo. Ed anche semplicemente per questo tuo sforzo, per questa tua volontà, per questo tuo impegno sei una madre migliore. Giorno dopo giorno, piccola Lori!

    RispondiElimina
  6. Ma la vita di noi mamme è fatta di alti e bassi....non ti racconto come è quando arrivi all'adolescenza!

    RispondiElimina
  7. Non sei perfettaaaaaaaaaaaaaa!
    Alèèèèèèèèèèèèèèèèè!
    Grazie grazie grazie di questo post!
    Faccio le stesse cose, amo le stesse cose, penso le stesse cose, mi impegno per le stesse cose.
    E mi si è appena sollevato il morale :-D

    RispondiElimina
  8. eh... mamma mia che pazienza che dobbiamo avere ...con noi stesse, per prima cosa! ;-)

    RispondiElimina
  9. Che bella che sei! Eh già...ad averlo il momento di lucida osservazione sempre si eviterebbero tanti momenti bassi, ma siamo fatti di emozioni anche noi grandi e i piccini viaggiano al di là del singolo momento; ci assorbono nella nostra totalità, si nutrono della nostra intimità, delle nostre piu' vere emozioni. Questo oensiero mi dà la forza di accettare i miei errori: il sapere che comunque da me traspare molta buona volontà e che mi prodigo al rispetto e all'amore verso mio figlio; e lui assorbe questa mio essere...un abbraccio da noi a voi

    RispondiElimina
  10. Una mamma che si mette in discussione è una buona mamma, trovare soluzioni alternative e creative non è sempre facile ma paga. Poi, lo sappiamo tutte, la mamma perfetta non esiste. Siamo tutte sulla stessa barca, con i nostri alti e bassi ;-)

    RispondiElimina
  11. @Alchemilla: non lo so neanche io, ma continuo a provarci ;-)
    @Barbamamma: grazie a te della solidarietà :-*!
    @MammaF: io madre, tu zia, noi sorelle di urla :-D
    @Magie di Memi: grazie a te!
    @Nellamiasoffitta: lo spero, cara, grazie!
    @Elisabetta: noooo, non me lo dire ;-)!
    @Mammachetesta: perfetta? Io? "Ma mi faccia il piacere!", come direbbe Totò :-D! Chi ti ha messo in testa questa idea? Mi piace sorridere alla vita ma sono ben lontana dalla perfezione, quando vuoi risollevarti il morale sono qui ;-)!
    @vogliounamelablu: verissimo :-D!
    @Anna: come è vero e bello quello che dici, penso spesso che sarebbe per chiunque insostenibile il peso di una madre perfetta (ammesso che esista)... ma non sedersi nei propri errori, non crogiolarsi nel "così fan tutte", non smettere di impegnarsi e di cercare nuove vie... questo spero di comunicare con e in tutti i miei limiti
    @Linda :-*

    RispondiElimina
  12. Quando condivido queste tue parole... negli ultimi giorni poi è il tripudio dei capricci... che faticaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  13. eccomi qua!! che bello sapere di sedersi al pc, e trovare altre mamme che vivono le stesse cose e si discute e ci si rimette in gioco giorno per giorno, son fortunata ad avere voi come colleghe di mammitudine.

    RispondiElimina
  14. Anche io ti ringrazio per gli alti e i bassi che hai descritto, sono quelli di tutti noi genitori in cammino!

    RispondiElimina
  15. la vita è fatta di alti e bassi. quella di tutti, non solo delle mamme. il segreto sta nell'imparare a veder sempre più gli alti e sempre meno i bassi.
    e durante il percorso gengis kahn, di tanto in tanto, è concesso.

    :-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails