Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

venerdì 16 settembre 2011

Ho ritrovato me stessa

E' bastato essere di nuovo lì, respirare i loro 14 anni, ascoltarli raccontare di sè, spesso senza filtri -mi stupisce sempre-... 
Due ore a parlare dei loro libri preferiti... all'inizio dell'anno si può fare: un po' di lentezza, conoscersi anche attraverso la carta stampata... leggono, sì, leggono, evviva! Leggono i libri dalla copertina accattivante, magari credendo davvero alle recensioni sul retro: "miglior libro dell'anno...", leggono i libri dell'ultima saga tv ma leggono... e questo è ciò che conta... che oltre lo schermo sentano ancora e nonostante tutto, nonostante IL tutto a portata di mano, il desiderio delle pagine tra le dita... "perchè siamo unici, ognuno di noi è irripetibile e tali sono le emozioni che viviamo, gli scenari, i volti, i suoni che immaginiamo..."
E si passa dall'horror al fantasy, dall'attualità alle testimonianze della Shoah, e mi ritrovo a invitarli a fare memoria, anche nella vita di tutti i giorni, rifuggendo dall'alienazione del lavoro inutile, quello che non rende liberi, quello senza passione, senza curiosità, quello che rende la scuola il contrario di ciò che deve essere... 
E poi si parla di punteggiatura, quella canonica e quella degli smiles, "Prof., io avrei fatto così", conoscersi, scoprire se stessi, anche attraverso il punto e virgola...
E mi ritrovo al parchetto a rileggere Il gabbiano Jonathan Livingston, tra un'altalena senza scarpe e una poppata, pensando che è il libro giusto per iniziare, insieme, che forse potrei dedicare un'ora a settimana ad un "laboratorio di lettura"... E mi ritrovo piena d'entusiasmo, anche nel fare il solletico alla mia bimba piccina, anche nel preparare pappe di rametti e foglie con la mia bimba grande... un entusiasmo che non provavo da tempo, un entusiasmo che ultimamente era soffocato dal senso del dovere, dall'essere mamma senza soluzione di continuità... Ora sono sempre mamma, 24ore su 24, ma una mamma che lavora e ama il suo lavoro, che al lavoro si ricarica per dare il meglio... anche alle sue bimbe.



12 commenti:

  1. Bellissimo leggere il tuo entusiasmo! :)
    ciao!

    RispondiElimina
  2. Concordo con Sybille: ogni volta che parli di scuola e dei tuoi ragazzi mi vengono i brividi!!!

    Mi auguro che deciderai di fare il laboratorio di scrittura. Sarebbe meraviglioso e utile!

    Il gabbiano Jonathan Livingston? Se il mio blog prima si chiamava Il Gabbiano c'era un motivo...la prima volta che l'ho letto, a quindici anni, ho avuto un tipo di sensazione, la seconda dopo i 30 tutta diversa, tra un po' lo rileggerò e sono sicura che saprà darmi ancora qualcosa!

    Continua così!!!

    RispondiElimina
  3. le tue parole piene di gioia e voglia di fare e trasmettere mi riempiono il cuore. sono felice per te mamma, sono felice per tante mamme che ogni giorno ti affidano i loro figli con tanto di speranza e sono felice per ragazzi a cui trasmetterai tutto il tuo entusiasmo. quando siamo felici noi, anche il mondo intorno diventa un mondo felice!

    RispondiElimina
  4. Evviva la mia prof preferita!
    Il Gabbiano (e Illusioni) sono due libri che hanno segnato un po' l'inizio della mia adolescenza... che bello sapere che qualcuno li ricorda e li propone anche oggi!
    Segnamoci data e post, se posso darci un piccolo consiglio, che quando saremo stanche morte prima delle vacanze di Natale o di Pasqua passiamo di qui a rileggercelo insieme, ti va?
    PS. grazie del bellissimo commento al mio post sulla scuola pubblica e di averlo linkato dappertutto! :)

    RispondiElimina
  5. Lory fantastico post!!!
    Davvero da stampare ed incornicare :)
    Non si smette mai di essere mamma, nemmeno quando si lavora :)
    E' bellissimo sentirti così realizzata .. così libera .. così felice .. e così tanto mamma!!

    Un abbraccio
    Maeva

    RispondiElimina
  6. Che splendido post!
    Sei davvero una bella persona, e una brava prof!

    RispondiElimina
  7. Sono felice per te!
    E' bello sentirti realizzata.
    Il Gabbiano e' un'ottima scelta, rimane uno dei miei preferiti!
    In bocca al lupo per il nuovo anno!

    RispondiElimina
  8. Sei la prof che vorrei per mia figlia! Che bello il tuo entusiasmo...

    RispondiElimina
  9. Grande Prof.!!! e... grande Mamma!!!

    RispondiElimina
  10. ciao, io ho 3 bimbi e leggendo qst parole stupende mi ritrovo anche se a vlt ammetto che ogni tanto in casa perdo quell'euforia che invece, al di fuori delle 4 mura, ritrovo ... i bambini dovrebbero stare il più del loro tempo, così è il mio parere, fuori, dovrebbero conoscere, sentire la vita dal vivo . beh cmq è bellissimo essere mamma ..

    RispondiElimina
  11. Che bel post e che belle parole!
    E che bello leggere di insegnanti che fanno il proprio lavoro con Passione e Amore.
    Grazie!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails