Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

lunedì 31 gennaio 2011

Blog... o Grande Fratello?

Questo post nasce sull'onda della riflessione inaugurata da Mammainverde, Stima di danno e da Mamma F... 
Quando ho iniziato a scrivere il blog, la pensavo così: 

"come racchiudere in qualche pagina, anche se in fieri, la complessità che ognuno di noi, credo, sente propria? Un blog è diverso: è raccontarsi giorno per giorno, senza pretese di esaustività… è come la vita, una ricerca di senso che prende le strade più strane, non necessariamente coerente, mai conclusa perché le tue carte appartengono anche alla storia, alla vita di altri… Sarà in questi destini incrociati la nostra immortalità? Anche, senza dubbio. Anche per questo un blog, per incrociare o continuare a farlo, etiam per questa via, la mia vita con quella di altri."

Da allora, lo spirito con cui scrivo non è mai cambiato: il blog racchiude la mia ricerca, la mia curiosità, le mie riflessioni, le scoperte, le nuove dimensioni della mia esistenza, da Prof. a moglie a mamma... e anche qualche momento di crisi, certo, ma raccontato dopo che ne ho preso le distanze e sono riuscita a vederne il positivo... Il blog mi rispecchia? Sì. Rispecchia, fedelmente, il mio atteggiamento nei confronti della vita fatto di Amore, Fede, curiosità, ottimismo, fiducia... E' questa l'anima di ogni blog, a mio avviso, e in questo nessuno mente nè potrebbe mentire...
Il blog non è un Grande Fratello, non nasce per svelare i più intimi segreti della nostra quotidianità, non è meno autentico se non contiene polemiche, sfoghi, litigi o... stanze disordinate... Il blog non nasce per veicolare un'immagine di sè... questo è un effetto collaterale, non lo scopo... 
Dietro ogni blog c'è una personalissima motivazione: combattere una o più battaglie, fissare i momenti belli della propria esistenza, sfogarsi come non si può fare nella vita reale, dare e darsi coraggio... Dietro ogni blog c'è un modo di guardare alla vita e agli altri...
Per questo amo il blog di Claudia, sempre luminoso, costruttivo... e amo quella sua casa che ci ha aperto con fiducia, la amo così, ordinata e pulita, con i divani bianchi che parlano di una mamma coraggiosa :-), ma che non fatico ad immaginare anche coperti di teli di stoffa  e gomitoli quando i suoi bimbi giocano o sporchi di pittura a dita e marmellata... Quell'ordine mi ricarica come mi ricarica l'ordine di casa mia, mi riscuote dalla mia pigrizia, mi spinge  a migliorarmi, senza ansie da prestazione... perchè ognuno ha da fare i conti, poi, con la propria quotidianità, con un marito che colleziona di tutto, nel mio caso, e con la mia personale e patologica incapacità di buttare qualsiasi ricordo :-)...
E amo i blog di chi ama ridere di sè, di chi si confida, si sconforta, si rialza, e morde con coraggio le sfide quotidiane, di chi cucina, di chi crea, di chi cerca la via migliore, di chi lavora, di chi polemizza, di chi un blog non voleva scriverlo ed è finita nella tela di un non-blog che le riesce proprio bene...
E' questa varietà che produce ricchezza, una ricchezza che faccio mia, grazie a voi, giorno per giorno, una ricchezza che lascia spazio all'immaginazione ma che non mi fa mai sentire sola... anzi, l'avete notata quella "corrispondenza d'amorosi sensi", sorta di telepatia tra blogger, che fa intrecciare post e ispirazioni senza che ci siano accordi o mode particolari? Un "respiro comune" che ci trova tutte dedite allo sferruzzamento nello stesso periodo, senza essercelo raccontato prima... e un linguaggio comune, che ci fa parlare di pedagogia e di giocattoli... magari con delle "etichette", sì, ma etichette che mi hanno spronato ad informarmi, a leggere, a capire, ad acquisire consapevolezza... 
E ogni volta che tutto questo si fa incontro è una certezza che trova conferma, una affinità nota e stupendamente reale, una naturalissima intesa..

22 commenti:

  1. Ragazza hai iniziato proprio bene la settimana, con un post-lunedì da mozzare il fiato e far scendere qualche lacrimuccia e sentire orgogliose le blogger che hai citato...
    Brava di lunedì che bisogno di grinta e cose positive.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. "Il blog non è un Grande Fratello, non nasce per svelare i più intimi segreti della nostra quotidianità, non è meno autentico se non contiene polemiche, sfoghi, litigi o... stanze disordinate... Il blog non nasce per veicolare un'immagine di sè... questo è un effetto collaterale, non lo scopo..."

    Ecco. Mi hai tolto le parole di bocca. Buon inizio di settimana ;-)

    RispondiElimina
  3. Sono d'accordo, bellissimo post del lunedì, mi rispecchio molto in quello che scrivi oggi. Oltre ad essere nella tua stessa settimana di gestazione i blog che segui sono anche quelli che seguo io...
    Il tuo lo seguo "in silenzio" da tempo, vorrei commentare i tuoi post molto di più, ma il tempo è poco. Oggi riesco a leggerti con tranquillità perchè sono in ferie e sto cercando di riposarmi per avere più tempo per me e per questa creatura che deve ricevere nutrimento e più attenzioni da me.
    Grazie per questo bellissimo post.
    Un caldo abbraccio
    Chiara

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Mi viene da citare la stessa frase di Claudia:
    [non è meno autentico se non contiene polemiche, sfoghi, litigi o... stanze disordinate...]
    Grazie per la felicità che si respira, e grazie per lo sforzo che c'è dentro la voglia di raccontarla.

    RispondiElimina
  6. Assolutamente d'accordo con te, con voi. Il blog non nasce per veicolare un'immagine di sé: è proprio questo il punto. A volte ho l'impressione che, per qualcuno (non mi riferisco a nessuno in particolare, ma a un atteggiamento generico che ho riscontrato dopo anni di frequentazione della blogosfera) invece sia proprio così... da lì nascono fraintendimenti e, talvolta, anche cose più spiacevoli. C'è poco da fare, se non... continuare per la propria strada.
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  7. proprio un bell'inizio settimana con questo post ricco di riflessioni e significati!
    grazie, come sempre!

    RispondiElimina
  8. Che carino questo blog! E pensare che seguivi il mio da un po' e non avevo mai avuto tempo di gaurdarlo! seguo, seguo:-)

    RispondiElimina
  9. Grazie per questo post.
    Rispecchia molto quello che penso anch'io.
    E grazie anche per il link al post di Nati per delinquere... non l'avevo letto e mi sta facendo riflettere un sacco!

    RispondiElimina
  10. bellissime parole, brava piccolalory, e' vero, tra blogger c'e' quel legame speciale che ti sprona sempre a fare meglio.
    :-)

    RispondiElimina
  11. per me il blog è condivisione del sapere.
    posso imparare a fare una torta,ma anche come affrontare un tema con mio figlio.
    posso vedere cose e posti che non vedrò mai e condividere pensieri.
    ma è anche un tantino grande fratello perchè no?
    a volte alcuni blog sono più grandi fratello che quello in tv,e nessuno li censura

    RispondiElimina
  12. Grazie per questo post Lory, è assolutamente vero: la ricchezza delle blog-relazioni è inaspettata e meravigliosa :-D

    RispondiElimina
  13. grazie di questo post, sei riuscita a scrivere ed esprimere in modo molto chiaro, semplice e molto bello quello che molte di noi pensiamo e facciamo tutti i giorni

    RispondiElimina
  14. Che belle parole :-)
    Anche io mi rispecchio in molte delle cose che hai scritto. Il mio blog non è assolutamente un Grande Fratello. Ognuna di noi scrive il proprio diario per motivazioni diverse e penso che si capisca se un blog è autentico o no, appunto perchè rispecchia l'umore, il periodo più o meno sereno che attraversa chi lo scrive. Ed è bello a volte leggere parole di conforto nei commenti, ridere insieme e qualche volta riflettere su cose serie. Buona settimana!!!

    RispondiElimina
  15. Grazie, per queste parole vere e sincere che avrei sempre voluto esser capace di pronunciare a chi più di una volta mi ha chiesto "ma perchè tieni un blog?".
    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  16. E' vero, quello scrivi. Secondo me la cosa bella è immaginare chi sta dietro lo schermo del computer, essere parte della sua vita anche se da lontano.
    Bacini a te e tante coccole alla piccola Letizia!

    RispondiElimina
  17. Salve, sono la Grande Sorella.
    Tesòòòò!!!ma quanto è vero quello che dici!
    Per il fatto che io rida di me, non ho scelta, visto che pure gli altri ridono di me per quanto sono rinco.Chevogliamofà?Distinzioni?Ennò!
    Anche i Rinco bloggano.
    E poi ci sei tu, perla rara.Ma quanto ti voglio bene?
    okay, sì, arrivo dopo la banda,ma sennò non sarei io. Che pazienza che c'hai...
    Ti lovvoa1000!

    RispondiElimina
  18. parole sante!

    sei proprio uno splendore...

    baciuzzi

    RispondiElimina
  19. Bello questo post, avevo letto anch'io il post di cui parli, post che mi ha dato lo stimolo per aprire un blog un po' più personale, per raccontarmi e raccontare la mia giornata, per avere un ruolo un po' più attivo e non solo da curiosona in questo mondo di blogghine in cui c'é di tutto, in cui ci si può rispecchiare e confrontare.
    Non penso che sia un voler partecipare al Grande Fratello a tutti i costi, credo invece che possa essere un modo al passo con i tempi per stare assieme.
    Ludo

    RispondiElimina
  20. siamo ben lontane dal Grande fratello,
    il blog, per me, come per te, è uno spazio sincero dove confrontarsi intimamente e con umiltà, senza farne una vetrina, io mi ci raccolgo e metto fuori tutta me stessa, a volte anche con dolore, ma è sempre una garn belal soddisfazione confrontarmi!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails