Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

domenica 5 dicembre 2010

Due candele...

... brillano da oggi nella nostra corona dell'Avvento: l'Attesa si intensifica, si intensificano i preparativi, il nostro presepe-calendario si popola ogni giorno con grande giubilo di Letizia che non manca mai di fermarsi a contemplarlo...


Ieri pomeriggio siamo stati ai primi mercatini di Natale: nella corte di un castello bancarelle con prodotti  artigianali, palloncini, musica che ha fatto danzare Letizia tutta la sera, incurante del freddo e dei ciottoli irregolari sotto i piedini... siamo tornati col cuore in festa!
Oggi il papà aveva il turno più duro, mattino-notte, con pomeriggio di sonno, per reggere il ritmo... Siamo stati insieme solo un'oretta la sera: il tempo di mangiare una pizza preparata da noi "donnine di casa" e di aprire la finestrella del calendario, ascoltando la fiaba del giorno...
Leti ed io siamo andate a Messa, al mattino... sempre una sfida, ma quanto è bello sentire la sua vocina garrula intonare i canti, ballare battendo le mani, rispondere "fuori dal coro"... quanto è bello vederla riconoscere i diversi momenti della Celebrazione, imitare i grandi e precipitarsi con slancio a porgere la manina a tutti al momento dello scambio della pace... Una sfida che accolgo con gioia... perchè in Chiesa possa sentirsi a Casa, sempre, fin da ora...
A pranzo siamo state dai nonni, non senza aver prima dovuto rincorrere il nostro amico immaginario Piccopè, un vero "birbo", sapete... uno che la mattina, al risveglio, è capace di presentarsi senza piedini, perchè li ha dimenticati al mare... e che al mare scappa sempre... quando non rimane chiuso in auto, costringendo la sottoscritta a tornare a prenderlo nel parcheggio, sotto la neve :-D!
Eh, sì, la neve, che adesso sta fioccando fitta, a coronare questa splendida giornata... e che ha profumato di sè l'aria per tutto il giorno, facendosi attendere con ansia!

La seconda candela ricorda la chiamata universale alla salvezza... è la candela di Betlemme... la prima ad aver rifiutato il Bambin Gesù, come capita di rinnegarlo ad ognuno di noi, tanto spesso, senza che quella chiamata cessi di farsi sentire...

E se domenica scorsa  aveva preso forma la nostra stella cometa in pasta di sale, oggi pomeriggio è stata la volta proprio di Betlemme... le casette del presepe sono nate dalle confezioni in tetrapak di latte e succhi di frutta che da settimane si accumulavano sul davanzale... da quando Leti, la mente creativa di casa, ne aveva afferrata una dicendo: "Mamma, guarda che bella casetta! La metto vicino al treno!"... Da allora nulla è stato più buttato, l'accumulo di kipple ha rasentato la follia (vero Roby?)... ma ne è valsa la pena, non credete?

La nostra Betlemme a quattro mani, work in progress e in fase di asciugatura sul davanzale

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails