Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

mercoledì 29 settembre 2010

Solo per dirti che...

... da quando sei nata, il modo più dolce di addormentarmi è scivolare nel sonno accanto a te, mentre ti allatto e cerco inutilmente di stare sveglia, perché mille cose restano da fare… mi perdo nel tuo profumo, scritto nella mia carne, nella linea dei tuoi occhi, nei movimenti delle tue manine che lentamente si abbandonano al sonno… e mi commuovo pensando a quando chiuderai ostinatamente la porta della tua camera e dovrò trovare la forza di rispettare (ma non troppo) i tuoi spazi e i tuoi silenzi… Spero che, anche allora, queste nostre conversazioni silenziose non cesseranno mai, che, sempre, cercherai la mia mano come ora, nel dormiveglia, per poggiartela sul viso, che sempre avrai e vorrai una carezza… io certo, sempre, nella mia imperfezione di mamma, serberò per te il mio Amore infinito…

17 commenti:

  1. Ciao PiccolaLory
    che bella immagine!!! e quanti ricordi ... non è passato molto tempo da quando ho smesso di allattare Federico, era troppo bello vederlo piano piano addormentarsi tra le mie braccia ... goditi la tua piccola e allatta fino a che lei vorrà!!!
    un abbraccio Patrizia

    RispondiElimina
  2. Mi hai emozionato e commosso tanto tanto! un bacione!

    RispondiElimina
  3. Non farmici pensare a quando ci chiuderanno la porta in faccia.... godiamoci questi momenti irripetibili :)

    RispondiElimina
  4. una splendida dichiarazione d'amore.... un mare di emozioni che mi avvolgono...

    RispondiElimina
  5. "conversazioni silenziose"... che bela immagine!

    RispondiElimina
  6. Sono momenti splendidi... li vivo ancora con Sorellina che si addormenta sulla mia pancia, oppure poppando (quando ha più bisogno di coccole)...

    RispondiElimina
  7. grazie di questo momento così intenso...

    RispondiElimina
  8. ecco, ora ho il groppo in gola!! Ci pensavo anche io...
    "Godere al massimo di queste momenti" perchè basterà un battito di ciglia e ci ritroveremo con figlie adolescenti e pronte a spiccare il volo... ti abbraccio!

    RispondiElimina
  9. sei uan mamma meravigliosa!

    RispondiElimina
  10. Commovente... anche se sono solo una figlia.

    RispondiElimina
  11. ....bellissime parole!
    Ho trovato questo tuo post e mi sono commossa.
    Io non sono riuscita ad allattare mio figlio. Questo mio fallimento mi provoca un dolore lancinante tutte le volte che mi rendo conto di cosa ho perso.
    Io non posso addormentarmi con il mio bimbo sul cuore. Lui non so se si ricorda il mio profumo perchè sulla mia pelle ci è stato davvero poco tempo. Dopo il parto me l'hanno portato via e non l'ho più visto se non il giorno dopo.
    I momenti "di pelle" sono stati davvero pochi e non so trovare pace a questo dolore.
    Ho passato dei momenti bui in questi primi mesi dai quali mi sembra di trovare un'uscita solo adesso.
    Purtroppo, certi momenti, non si recuperano più.
    Scusa questo sfogo improvvisato ma non sono riuscita a resistere!
    Ti mando un abbraccio,
    Eli

    RispondiElimina
  12. @Eli: non è un tuo fallimento... Non hai trovato probabilmente il giusto sostegno ma anche questa esperienza può diventare tesoro per il futuro... Ti addormenterai con il tuo bimbo sul cuore... e in posizioni anche più strambe, te lo assicuro :-)! Il mancato allattamento al seno nulla toglie all'essere mamma... come può il tuo cucciolo non ricordarsi il tuo profumo se è stato 9 mesi dentro di te? Siete scritti l'uno nell'altra, fidati... Puoi inaugurare il rito del massaggio, puoi portarlo addosso con la fascia, puoi fare il bagno con lui... puoi vivere infiniti momenti di pelle :-)! Grazie per questo tuo sfogo-confidenza, ne sono onorata :-), ti abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Grazie per le tue parole!
    Mi sono arrivate con il tuo abbraccio in un momento di sconforto.
    Hai ragione in quello che scrivi ma ho alcune questioni da sistemare prima di cercare di riprendermi i miei momenti di pelle con il mio cucciolo. Devo trovare il coraggio di scrivere e raccontare il mio parto, fino ad ora non ci sono riuscita perchè è ancora punto dolente che non riesco a risolvere.
    Il senso di fallimento è ancora molto grande perchè sono convinta di aver privato il mio piccolo di qualcosa di troppo importante! Spero solo di riuscire a "compensare" con altro...
    Grazie ancora per il tuo affetto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails