Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

domenica 9 maggio 2010

Sul vasino

Non uso i pannolini lavabili per Letizia. E mi dispiace. Mi dispiace non perché mi sento una “minus quam” rispetto a chi li usa… a differenza di quanto pensa qualche ottuso giornalista, noi mamme non facciamo le gare “a chi è la migliore”, inauguriamo piuttosto circoli virtuosi, scambi di esperienze e di pareri… mi dispiace, dicevo, perché vorrei lasciare a mia figlia un mondo più pulito, migliore. I pannolini lavabili li ho conosciuti tardi, sono rimasta un po’ spiazzata dai diversi modelli e mi ha frenata la mia totale disorganizzazione nella pianificazione del bucato, insieme ad un marito che lavora all’ospedale e mi porta le divise da lavare a casa, con tutte le conseguenze “gestionali” che potete immaginare… però ho iniziato ad interessarmi all’EC, l’educazione precoce al vasino… e ad inaugurare una nostra via, non radicale ma sistematica quanto più possibile… Non è difficile capire quando un bimbo deve fare po-po’, e abbiamo iniziato così: Leti la faceva nel wc, seduta tra le mie gambe, già a cinque mesi... poi a otto ha iniziato a rifiutarsi, e ci credo (a posteriori l’ho capito): immaginate voi la comodità di farla con le gambe a penzoloni, inevitabilmente formicolose, dopo un po’… pian piano col vasino abbiamo ripreso... L'ho portata in bagno con me e l'ho fatta sedere; abbiamo portato con noi le mollette da bucato per giocare e... ha funzionato! Ora mi avvisa quando deve fare popò, qualche volta anche quando deve fare pipì... il pannolino lo porta ancora, ma quando possiamo lo abbassiamo solo e il numero di quelli che buttiamo si è drasticamente ridotto! Approfittando della bella stagione vorrei passare alle mutandine lavabili…
Penso che sia un’esperienza proponibile ad ogni età… più che i bambini siamo noi genitori a dover essere pronti, perché, senza dubbio, bisogna essere disposti all’ascolto e alla pazienza dell’attesa: è un’attività che richiede tempo, certo più del cambio di un pannolino… ma anche la soddisfazione è decisamente maggiore!
A chi si volesse cimentare, consiglio:

  • iniziate “in compagnia”, i bimbi imparano e accolgono le novità per imitazione… tanto la privacy in bagno, amiche mamme, è comunque un miraggio da tempo, no?
  • Considerate che il vostro bimbo vi sta facendo un dono: niente enfasi su odori, facce schifate o deluse in caso di attesa vana… ogni seduta da noi è corredata da applausi e grandi "WOW"!!
  • I giochi da vasino!!! Fondamentali, a maggior ragione quanto più il bimbo cresce e giocare diventa per lui una priorità (Leti già inizia a non volersi sedere sul vasino per l’urgenza di andare a giocare): noi abbiamo iniziato con le mollette da bucato (quelle dell’IKEA che non scattano e non pizzicano), sono seguiti i libri di lettura, cui poi è subentrato il disegno… ora è il turno della “scatola dei tesori” di mamma quando era bambina; eccola qui: riconoscete qualche “tesoro” :-)?


14 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. anche io mi sento "inferiore" rispetto alle mamme che usano i pannolini lavabili, e ho fatto come te...mia figlia a due anni a cominciato a fare la popò nel wc col riduttore e anche se ancora conla pipì abbiamo qualche problema uso le mutandine lavabili...tieni duro che nevale la pena.

    RispondiElimina
  3. mio figlio, il secondo, ha due anni e anch'io vorrei iniziare, anche perché con la bella stagione è più facile..
    mi dice sola "cacca" ma dopo..vorrei provare, facendolo sedere sul vasino, magari in determinati momenti, non so, ripetendo la parola "cacca",in modo da fargli capire l'uso del vasino.insomma come sempre a tentativi e a tanta pazienza

    RispondiElimina
  4. Mi piace sempre tantissimo leggere i tuoi post! Neppure io mi sento inferiore alle mamme che hanno usato i pannolini lavabili. E' una scelta ecologica ma bisogna anche organizzarsi come hai specificato tu. Inoltre il mio Topastro ha iniziato il nido a 12 mesi e non so se accettano pannolini lavabili, (infatti ho letto che alcune mamme per il nido utilizzano gli usa e getta). Hai scritto una cosa che condivido al 100%: per iniziare a togliere il pannolino ai bimbi dobbiamo essere pronte e disponibili noi mamme! Conosco mamme che nel giro di una settimana se la sono cavate e altre, come me, che si sono dovute impegnare per tanto tempo! Ci vuole tanta calma e pazienza. Io ho tolto il pannolino al Topo la scorsa estate, lui aveva 25 mesi. Il Topo ancora oggi, come la tua Letizia, se sta giocando non prende nemmeno in considerazione la necessità di recarsi al bagno a fare pipì, giocare è più importante :-)
    Sono d'accordo anche sul fatto che si possa togliere il pannolino prima dei due anni o due e mezzo. Sono sicura che con l'arrrivo delle bella stagione riuscirai a far indossare a Letizia delle belle mutandine, magari con le principesse, e ad eliminare del tutto il pannolino. Proprio carina la tua scatola dei tesori, anche io ne ho una con alcuni giochini di quando ero piccola. Buona domenica!

    RispondiElimina
  5. interessantissimo quanto scrivi. In effetti, dato che le nostre pulcette hanno la stessa età e spesso ti sentivo parlare, o leggevo, che sarebbe piu' corretto!!!, di Letizia e del vasino, mi sono spesso chiesta: lei usa già il vasino? che bello! Con Samuele ho usato i pannolini lavabili fino ad un anno di età. Senonchè a gennaio Samuele, che ha fatto lo sborone prendendo la bellezza di un chilo al mese, pesava 14 chili e mezzo. Risultato? I pannolini che avevo comprato non gli andavano piu' e, dato che conto,con l' arrivo della bella stagione, di lasciarlo in mutande, non ho voluto comprare gli altri piu' grandi ripiegando quindi sugli usa e getta. Ma quanto scrivi mi è da stimolo ad iniziare un po' prima :-) grazie... Per finire, concordo sulle parole di disappunto che hai usato per commentare certi modi di pensare e lo dimostra il fatto che post come quello che oggi hai scritto tu possano essere da stimolo per altre mamme e non risultare un bieco motore concorrenziale. Buona domenica

    RispondiElimina
  6. Anche io come Anna ora sono un po' in difficoltà con la mia bimba che cresce a velocità assurde. Comunque non è questione di essere da meno: l'impegno di una mamma è già di per sè gravoso, i pannolini lavabili sono un'impegno in più anche perchè spesso vanno di pari passo all'uso precoce del vasino (se non altro per avere un pannolino in meno da lavare, visto che con lo svezzamento si inizia a capire quando il bimbo deve fare la cacca ;-)) Ognuno si organizza come può, ma l'idea di abituarli al vasino secondo me è ottima anche se molti pediatri dicono che il controllo degli sfinteri comincia verso i due anni. Lo dico perchè sono cosciente del fatto che la mia piccola (6 mesi) non riesca a controllare (e ci mancherebbe) ma sono sicurissima del fatto che sappia esattamente cosa sta facendo e si impegni! A volte per accontentarmi nel vasino ci lascia anche poche gocce di pipì ed io esulto! Quello che fanno le altre mamme va anche visto in rapporto agli impegni che hanno (lavoro, presenza "attiva" del marito a casa ecc) Io so di potermi permettere molte cose xè siamo a casa tutti e due e quindi molti impegni sono dimezzati, ma se fossi da sola non so come mi sarei organizzata. Fai benissimo davvero : è un ottimo esempio per tutte noi!

    RispondiElimina
  7. Fino a 9 mesi ho usato i lavabili poi col rinetro al lavoro non riuscivo più a gestirli e visto che pure al nido non li usano a un anno sono definitivamente passata aglu usa e getta.
    Belvetta ha fatto EC dai 3 mesi in avanti.
    Fa cacca nel WC o nel vasino da 6 mesi circa senza sgarri ma con la pipì...atomica regressione! Sono rarissime le volte che riusciamo a farla sedere a farla. A Natale (quindi a 2 anni) volevamo togliere tutto ma è stata una debacle competa e un mese fa pure. Vedremo con il caldo.
    Lei vuole le mutandine ma poi se provo a farla venire in bagno o le chiedo se deve farla mi dice "No" e un secondo dopo se la fa addosso. Immaginatevi il nervoso.
    Quindi ora rinuncio e spero nell'effetto "presa per il c..o dai compagni".
    Son becera ma non ho più le forze.

    RispondiElimina
  8. Credo che le strategie siano sempre individuali anche se possono diventare uno spunto da cui provare. Niente sensi di inferiorità per piacere, questi mai...
    Un caro abbraccio a te e alla tua piccola
    Giulia

    RispondiElimina
  9. Complimenti per il blog, che è davvero un amore, come la tua piccola del resto! Io non sono stata una mamma dall'approccio precoce al vasino, per nessuno dei miei piccoli, ma ho constatato che le femminucce a due anni avevano già tolto il patello di loro spontanea volontà, mentre i maschi sono stati molto più lenti a capire, e a farmi capire soprattutto, quando era il caso di correre in bagno. Con Agostino, il quinto, che ha 19 mesi, si stanno smentendo però tutte le aspettative -come è normale che sia, mi confermano diverse mamme "multiple" - : da un paio di mesi, cambiandogli il patello, mi accorgo che fa regolarmente la pipì mentre lo lavo nel lavandino, e così una volta su due lo faccio sedere nel vasino e per metà (quella rimasta ancora da fare!) la fa lì. A mia parziale discolpa ti dico che non ho aiuti in casa e che con cinque bambini, correre dietro a tutti contemporaneamente non dico sia per forza dura, ma sicuramente a volte ci sono delle priorità da assegnare. Per la cacca non ci siamo proprio per nulla, ancora. Per quanto riguarda invece i pannolini lavabili, pur essendone rimasta in linea teorica abbastanzza incuriosita, ho calcolato costi e benefici e ho lasciato decisamente perdere, dandomi anima e corpo ai patelli in offerta di buona qualità (anche primo prezzo).
    Un abbraccio e tanti cari auguri per la festa della mamma. A presto!

    RispondiElimina
  10. UHHHH grazie per questo post ;-)
    Penso proprio che inizierò a breve! In settimana vado a comperare il vasino e seguirò i tuoi consigli!!
    Buona festa della mamma a tutte!!!!
    Roby

    RispondiElimina
  11. @Bosina e mammadifretta: benvenute!
    Bosina, cinque figli, wow!!! Se non lo dite a nessuno ;-) vi confesso che è il mio sogno!
    @Tutte: grazie davvero per la partecipazione, le vostre esperienze mi arricchiscono tanto e sono contenta se a qualcuno può essere utile la mia! Ribadisco che secondo me ogni bambino è unico, ha i suoi tempi e le sue vie... sta a noi esplorarle senza farci prendere dallo sconforto... lavoro con gli adolescenti e, ve lo garantisco, nessuno arriva a tredici anni col pannolino :-)!
    @Roccia: non mi mandare a quel paese ma ti leggo stanca, davvero... ti ho sempre detto che tra noi rilevo una notevole affinità ed è per questo che mi permetto di dirti che in questi giorni mi sembra che parli la tua stanchezza, prima di tutto... Mi sembri me quando non ne posso più e contagio Leti con la mia tensione... riesci ad affidare Belvetta per un pomeriggio a qualcun altro e a riprendere fiato? Un abbraccio e scusami se ho frainteso :-)

    RispondiElimina
  12. hai scritto un post che mi tocca molto da vicino: ho intenzione entro l'estate di togliere il pannolino (lavabile a casa, non lavabile fuori casa ;) ) a Matt, così era da un po' che usavamo con scarsissimi risultati il riduttore. Ho voluto provare a prendere il vasino, visto che sul wc non aveva più intenzione di salire. Sto provando da troppo poco per dire la mia, ma devo ammettere che l'idea di portare dei giochini è balenata anche a me. Ci siamo portati le mollette (vedo che i giochi sono gli stessi) ed un librino con tante figure da commentare ed io mi siedo vicino a lui a leggerlo.. Tra qualche giorno ti saprò dir di più, ma intanto mi tengo aggiornata sui commenti a questo post ;) Buona settimana!

    RispondiElimina
  13. Io ho usato e uso i lavabili, mi danno soddisfazione. Senza considerare che avendoli acquistati per il primo figlio, ora che sono al terzo il risparmio lo vedo. Non è nemmeno difficilissimo cucirseli da sé, basta avere parecchio tempo a disposizione per studiare.. ;)

    comunque l'EC incuriosiva molto anche me, e con Marta ho provato da quando aveva due mesi a metterla sul water ad ogni cambio di pannolino. Beh, incredibile, ma faceva quasi regolarmente la pipì, a volta anche altro. Ora ha 15 mesi, continuo a fare così, e lei sa perfettamente cosa mi aspetto. A volte la fa, a volte no, ma capisce, e questo per me è importante. Anche io voglio provare a tenerla senza niente con l'arrivo del caldo, vuol dire che ci faremo compagnia :)

    RispondiElimina
  14. @MammaC: tienici aggiornate :-)
    @Mikela; sperando che arrivi questo sospirato caldo! Grazie per la testimonianza :-)!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails