Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

giovedì 6 maggio 2010

Per tutte quelle che...

…come me, sono delle “ciofeche” a girare le frittate e si ritrovano con pittoresche portate di “uova pasticciate all’inglese”, per tutte quelle che, per questa ragione, non azzardano mai la preparazione di una frittata quando hanno ospiti, anche se sarebbe gradita, e veloce, e consentirebbe una serie infinita di varianti per tutti i gusti… per tutte quelle che, come me, nei momenti meno opportuni sono costrette ad abbandonare i fornelli al loro destino, per correre a tenere per mano una bimba sul vasino, per tutte quelle che hanno le pentole ma non ricordano mai dove sono i coperchi (ma ci sono?)… Per voi e per me, per Mugs for two che deve svuotare il frigo in attesa di partire per la luna di miele :-) e per gentile concessione della mia suocerina, ecco la “frittata al forno”!!
Questa è la mia, or ora sfornata:





Morbidissima, grazie all’aggiunta di fecola (un cucchiaio) e latte alle uova; saporita -con porri e parmigiano- e soprattutto… intera! L’ho cotta 20’ a 200°, e il forno ha fatto tutto da solo :-)… I porri (che ve lo dico a fare?) li potete saltare in padella… io li ho bolliti con le patate perché ci ho ricavato anche queste tartellette con crema di patate e porri (appunto) ispirate alle meraviglie di Stella di sale:




13 commenti:

  1. eccezionale veramente l' idea della frittata al forno per una come me che come te fa sempre una frittata quando deve girarla ;-)

    RispondiElimina
  2. deliziosita' :D che fameeee
    la frittata al forno e' anche il metod delle cuoche del nido per non fare cose fritte ai pargoli, e sono molto piu' buone di quelle in ppadella . ottimo trucco ;)

    RispondiElimina
  3. La devo provare!!!!!! Come dice Sara anche per i bimbi è ottima, almeno non è fritta!!!
    Posso farti una domanda... da quel che leggo stai già facendo usare il vasino alla piccola, come sta andando?? Io vorrei tentare questa estate, cioè tra poco, ma tutti mi dicono di aspettare "è ancora piccolo!"... 19 mesi ora....

    RispondiElimina
  4. io la faccio senza girarla anche in padella, mettendo fuoco bassissimo e coperchio ;P
    ovviamente viene ben più bassa, altrimenti non cuocerebbe mai sopra senza bruciare sotto.

    RispondiElimina
  5. Bella questa idea della frittata in forno, la provo, grazie.

    RispondiElimina
  6. Mi hai dato un'ottima idea...
    Grazie
    Giulia

    RispondiElimina
  7. sembra che tu abbia pensato a me...!!
    buona giornata

    RispondiElimina
  8. anch'io spesso faccio la frittata al forno!
    è più leggera e ce l'ha suggerita la dietologa ;)

    RispondiElimina
  9. @ Rossella: e scopro che sono anche dietologa, veh :-))
    @Cipi: complimenti, a me in padella resta sempre un po' cruda in superficie, se non la giro!
    @tutte: è bello scoprire di non essere l'unica che fa... frittate, quando fa le frittate ;-)
    @Roby: ti rispondo con un post "dedicato a te" :-)!

    RispondiElimina
  10. Se volete cuocere la frittata in padella, potete provare a girarla così:
    1- quando il primo lato è compatto fate scivolare la frittata su un piatto abbastanza ampio;
    2- adagiate un'altro piatto sulla frittata;
    3- rovesciate i piatti ed in fine fate scivolare nuovamente la frittata in padella.
    Più difficile a dirsi che a farsi... provate e vedrete che la frittata in padella non si romperà più.

    Concordo con l'aggiunta di latte e parmigiano per renderla più soffice (tipo soufflé).
    Se invece volete trasformarla in rotolo, aggiungete un cucchiaio di farina e niente formaggio (o proprio pochino) per evitare che si gonfi e quindi risulti difficile da arrotolare.
    Se vi interessa vi posto 2 o 3 idee di rotoli.

    RispondiElimina
  11. Grazie Carla, certo che interessa!!

    RispondiElimina
  12. Farcitura per rotolo freddo al tonno
    (ideale per cena fredda o antipasto)
    250gr. Ricotta
    125gr. Tonno sott’olio
    scorza di ½ limone
    1 cucchiaio di prezzemolo
    Olio ExV, sale e pepe,
    Tritare il tonno ben sgocciolato ed il prezzemolo nel mixer fino a ridurlo a crema.
    Unite la crema ottenuta alla ricotta, aggiungere la scorza grattugiata di ½ limone (mi raccomando solo la parte gialla), un cucchiaio d’olio, regolate di sale e pepe e spalmare il composto sulla frittata (fredda o perlomeno a temperatura ambiente); arrotolate il tutto ed avvolgete il rotolo nella pellicola, stringendo bene per fare aderire le pareti, far riposare almeno 2 ore in frigo e servite tagliato a fette di circa 1cm.
    Per chi volesse aggiungere un tocco più deciso oltre al prezzemolo si può aggiungere erba cipollina (o addirittura cipolla cruda).

    Farcitura per rotolo ricotta e spinaci
    (ideale come piatto unico o antipasto)
    200gr ricotta
    150gr, spinaci ripassati in padella (ottimi quelli avanzati)
    2 cucchiai di parmigiano
    noce moscata, sale e pepe
    In questo caso per paraticità è meglio inserire tutti gli ingredienti nel mixer per ottenere una crema omogenea.
    Stendere la crema sulla frittata (perfetta anche se calda) arrotolare e stringere nella pellicola, far riposare in frigo; tagliare a fette e servire fredda, tiepida o calda (si può scaldare al microonde) con burro fuso e formaggio.

    Farcitura per calzone al prosciutto e formaggio
    (ideale come piatto unico caldo)
    100gr prosciutto cotto
    100gr. Formaggio a fette (per rimediare si possono usare anche le sottilette)
    oppure formaggi morbidi tipo gorgonzola/taleggio
    Adagiate il formaggio ed il prosciutto sulla frittata ancora fumante, pressate bene ed in fase al tipo di formaggio fate scaldare ancora un po’ al microonde in maniera da far aderire bene i bordi.

    E poi tanta fantasia… per rendere più ricche le ricette potete anche aromatizzare la frittata con l’aggiunta di cipolla, porri, erbe aromatiche… L’importante è girare bene la frittata ;-))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails