Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

venerdì 2 aprile 2010

Quaresima

Da settimane è un tripudio di uova, colombe, dolci tra un’umanità per lo più immemore: immemore di una storia, di un sacrificio che nonostante questo si compie… immemore del senso di una festa, immemore della quaresima: il tempo della rinuncia, sempre censurata, per recuperare il senso e l’essenziale, per prepararsi al Giorno che ci salva… invece pare che sia sempre festa… e nessuno ne ricorda più il motivo…


3 commenti:

  1. Che dire se non che hai ragione?
    Oggi ho detto ai miei colleghi che non avrei mangiato l'ovetto che B-figo ci ha regalato perchè è Venerdì Santo.
    Mi hanno guardato come se fossi pazza!

    RispondiElimina
  2. In questo campo prima di guardare gli altri... critico me stesso. Ogni anno ho sempre visitato i "sepolcri" nelle diverse chiese.
    Quest'anno mi era "passato di mente" e tardi sono andato solo nella chiesa del mio paese. C'era un bel sepolcro con tanti fiori ma solo una vecchina in preghiera che tutta orgogliosa mi ha spiegato perchè ha messo il pane sull'altare, perchè il grano.
    Faccio fioretto. Stasera andrò alla Via crucis.
    Semola

    RispondiElimina
  3. @Roccia: ti capisco, da anni faccio il fioretto di una quaresima senza dolci... all'inizio mi spaventa sempre, poi mi galvanizza, alla fine mi fa sentire decisamente migliore, mi fa davvero recuperare il senso dell'essenziale :-)
    @Semola: la mia non era una critica alle persone... ma ad una diffusa cultura che ci vede, tutti, appiattiti su un presente che ci viene spacciato sempre per festa... e il dolore, la fatica, il senso della rinuncia sono censurati... Anch'io ho portato Letizia alla via crucis :-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails