Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

venerdì 30 aprile 2010

Ma lo sapevate che...

...c’è un modo sanissimo e semplice di cucinare l’arrosto o il pollo al forno senza aggiunta di grassi?

Ora, sì, probabilmente lo sapete (lo dice una che per anni è stata convinta di aver ideato per prima l’affogato al caffè), ma, nel caso ci fosse qualcuna come me che si emoziona di fronte a quella che per i più è la proverbiale “scoperta dell’acqua calda”, ecco a voi la ricetta dell’arrosto in crosta di sale di Mamma, che cucina!

E queste sono le foto del mio arrosto (di vitello):

16 commenti:

  1. Hi hi, io non lo sapevo...
    Però alcuni giorni fa ho visto un'altra ricetta per cuocere con pochi grassi. Il pollo veniva cotto "in piedi" in una casseruola stretta ed alta sul cuo fondo erano posate delle verdure. Tutto il grasso colava sulle verdure e non restava a contatto con il pollo. Ma non ricordo dove l'ho visto...

    RispondiElimina
  2. Ciaooo!!
    Sono contenta che ti si piaciuto, davvero!!!!

    RispondiElimina
  3. Ecco vedi il bello dei blog,
    che ti aprono la mente!!
    di solito io cucino il pesce in crosta di sale, ma non avevo mai pensato alla carne, questa ricetta la proverò e poi ti farò sapere..buona giornata

    RispondiElimina
  4. Scopro l'acqua calda con te, anch'io ho sempre saputo e cucinato solo il pesce in questo modo, proprio come Aurora!! da provare!

    RispondiElimina
  5. Io col sale cucino sempre il pesce al forno, proverò anche con l'arrosto, il pollo invece lo faccio come dice Pollon72 ho fatto anche un post col pollo in verticale il grasso cola e il pollo è fatto con pochi grassi. Ciao!

    RispondiElimina
  6. io facccio il pesce al sale ma mai l'arrosto.buona anzi buonissima idea e grazie dello spunto!!!!belle anche le foto...ciaoo

    RispondiElimina
  7. Grazie a voi! Allora si fa anche col pesce! Ma dove vivo?? Ditemi ditemi, quale pesce? Come lo scelgo?

    RispondiElimina
  8. è semplicissimo:
    un pesce,in genere abbastanza grande, non devi togliere le squame ma solo pulirlo, poi metti prezzemolo, aglio e profumi vari all'interno, e lo ricopri di sale grosso sia sotto che sopra, immerso completamente, cuocendo crea una crosta ma lascia il pesce umido al'interno..vedrai è molto buono!!
    e anche leggero!

    RispondiElimina
  9. bellissimo: tutte ci cuciniamo il pesce ed a nessuno era venuta in mente la carne.. bravissima, proverò anche io!!!grande idea! buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. Grazie Aurora! Ho sempre usato il cartoccio di carta stagnola, mai il sale! Quante ne imparo :-))!

    RispondiElimina
  11. anche io ho fatto il branzino al sale! e devo dire che fa la sua bella figura a tavola, l'arrosto no, non ci avevo pensato. Però noi non mettiamo grassi per cucinarlo, eventualmente del vino per tenerlo umido, tanto poi caccia il suo grasso. Però è una bella idea per stupire il maritino prossimamente!

    RispondiElimina
  12. io non lo sapevo...
    scopro l'acqua calda con te :p

    RispondiElimina
  13. mi hai ispirata con questi discorsi,
    stasera cicinerò il dentice al sale, poi vi dirò...

    RispondiElimina
  14. Ma che belli questi scambi :-), sì sì, facci sapere!

    RispondiElimina
  15. Domani pubblicherò il secondo post di condivisione: Share breathing space, Condividi un momento di riflessione. Sei invitata ovviamente!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails