Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath Happy Birthday tickers

Daisypath - Happy Birthday

sabato 27 marzo 2010

Mi date un consiglio?

Ho promesso ai miei alunni di prima un elenco di titoli, libri tra i quali scegliere cosa leggere da qui fino alle vacanze estive (comprese)… e mi sembra carino girare a voi la domanda: qual è stata la lettura più significativa della vostra adolescenza? Il mio spirito è questo... Scrivete, scrivete Sorriso!

19 commenti:

  1. Io ho iniziato a leggere libri in quarta elementare, mi pare. Alle scuole medie ero rimasta colpita da Il piccolo Lord. Alle superiori dal classico Il ritratto di Dorian Grey. Ad essere sincera non ricordo con precisione cosa leggevo durante l'adolescenza. Mi pare di ricordare Lettera a un bambino mai natoe Un uomo di Oriana Fallaci, forse Leo Buscaglia, Quando Hitler rubò il coniglio rosa, I pilastri della terra di Ken Follet. Qualcosa di Asimov, (ad esempio Paria dei cieli), Medicus di Noah Gordon, La Torcia di Marion Zimmer Bradley. Lo Hobbit e Il signore degli anelli. Non ricordo quando ho letto La città della gioia. Insomma, più o meno questi sono i libri che ho amato tanto quando ero giovane :-)

    RispondiElimina
  2. Non riesco a dar una collocazione temporale ai libri che ho letto..ricordo di aver amato moltissimo il Ciclo di Darkover,la Trilogia di Avalon,La Torcia e Le Luci di Atlantide di Marion Zimmer Bradley.
    Poi tutte le raccolte di poesie di Tagore,Neruda,Nazim Hikmet..l'Antologia di Spoon River,il Profeta di Gibran.
    Considerando che i tuoi studenti potrebbero aver letto Mondo senza fine di Ken Follet consiglia loro I pilastri della terra e tutti gli altri romanzi che sono indubbiamente avvincenti.
    Dopo aver letto Lettera ad un bambino mai nato ho scoperto la Fallaci : Niente è così sia,Se il sole muore,Il sesso inutile,Penelope alla guerra,Intervista con la storia..sino ad Un Uomo che ho riletto innumerevoli volte!
    Narciso e Boccadoro,Siddharta,Amore di Hesse..
    L'amante di Lady Chatterley,Il grande Gatsby,l'Ulisse di Joyce,1984 di Orwell,Uccelli di rovo di Colleen McCullough e sempre di questa scrittrice ho poi letto molto più recentemente la serie de I signori di Roma che credo dovresti proprio proporre!
    Una stella su Antiochia di Caldwell Taylor..e altri mille,ma non posso occuparti tutto il blog!
    Ciao prof..un bacio! Paola

    RispondiElimina
  3. L'isola del tesoro di Stevenson. E tutto il ciclo dei robot di Asimov.

    RispondiElimina
  4. ho adorato Piccole Donne, anche Pollyanna... ma non è indicato se non vuoi prenderti la sindrome di Pollyanna ;)

    RispondiElimina
  5. Quanti spunti, grazie!! Mi fa piacere scoprire che i nostri gusti coincidono!! A molti di questi titoli avevo pensato anch'io :-)!
    @Rossella: io SONO Pollyanna :-))!

    RispondiElimina
  6. Spero che poi ci farai sapere quali libri hai scelto per la lista :-)

    RispondiElimina
  7. Ho letto quello che hai scrito sulla scuola e sono felice di incontrare un'insegnante come te, che ami il suo lavoro
    Grazie

    RispondiElimina
  8. Grazie a te, Giulia! Terrò come preziosi spunti anche i tuoi blog :-)

    RispondiElimina
  9. Prima media?
    Io all'epoca leggevo Edgar Allan Poe e Asimov... non ero precisament euna bambina "allineata".
    Ho letto di recente "la stanza 13" che mi è sembrato carino (certo ti deve piacere il genere) ad anche gli "incubi di Hazel" dove al di là del genere horror c'è tyutto il tema delle apparenze: ossia spesso quello che ci sembra a prima vista non è la realtà ma è opportuno approfondire.
    Se non l'anno già letto sicuramente ti direi "l'ultimo Elfo" ed anche la sua continuazione "l'ultimo orco" (sempre che non si facciano spaventare dalla mole del libro"
    Un altro libro che ho adorato in quella fascia di età è stato "i ragazzi della via Pal" (ma si legge ancora nelle scuole?)
    E poi ovviamente Pennac! Con "abbaiare stanca"
    E poi ovviamente Piumini con "lo stralisco" (questo secondo me dovrebbe essere reso OBBLIGATORIO!" hahahahaha

    RispondiElimina
  10. Mi sono resa conto di aver fatto un sacco di errori di ortografia!! :-(((((( mi scusi prof!

    RispondiElimina
  11. degli anni delle elementari purtroppo ricordo poco, più che leggere giocavamo in cortile.
    alle medie ho letto un sacco. Asimov anche io e tutto Verne. La Storia della Morante e Memorie di una ragazza per Bene in terza media durante un'estate ingessata per una caduta.
    Al ginnasio Moravia e gli italiani del primo novecento e da allora in poi non ho mai smesso di leggere. Forse il libro che da piccola mi è piaciuto più di tutti è Un Sacchetto di Biglie di Joseph Joffo. Da lì è cominciata la mia passione per la letteratura yiddish e ebraica. Da cosa nasce cosa...

    RispondiElimina
  12. Ero convinta di aver lasciato un messaggio...
    Volevo consigliare Là dove soffia il mistral di Giovanni Righini.

    A me ha lasciato un bellissimo ricordo.

    E mi raccomando, mi hai promesso...pochi compiti!!!!

    RispondiElimina
  13. Grazie a tutte!! E' vero, l'ho dato per scontato, insegno al Liceo scientifico!
    @acasadiclara: benvenuta e grazie, piacere di... scoprirti (corro a leggere il tuo blog) :-)!
    @Alchemilla: il tuo commento è sul blog gemello... confermo, unico compito che ho dato: leggere con la matita in mano :-)!

    RispondiElimina
  14. Che ridere! E' vero sono proprio un po' fusa.
    In effetti qui è più facile lasciare messaggi...
    Brava! Ottima idea.
    Facci poi sapere che libri darai.
    Ciao.

    RispondiElimina
  15. prima, quindi media vero?
    per un attimo mi era sembrato di leggere elementare e sono entrata in crisi per ricordarmi coosa lleggevo a quel tempo :)

    del periodo delle medie ricordo alcuni bei libri letti:
    stargirl(jerry spinelli)
    zebra e altre storie( potok)
    il piccolo principe( secondo me bisogna leggerlo tante volte, a diverse eta')

    poi ti consiglierei, letta ora che non sono piu' una dodicenne ma apprezzata tantissimo, la trilogia per ragazzi di isabelle allende:
    la foresta dei pigmei
    la citta' delle bestie
    il regno del lago d'oro.
    isabelle e' una scrittrice impengativa, eppure in questi libiri he ha scritto per i suoi nipoti riece con semlicita' ad essere profonda come sempre. belllissimi e avventuroi, fanno soognare :)

    sara

    p.s. che bello questo incentivo alla lettura!brava :D

    RispondiElimina
  16. ho letto ora nei commenti, prima liceo.
    ehm...stasera mi sono fatta tutti i gradi di scuola!
    pero' le letture vanno bene uguale, anche per il liceo!
    punterei anche sui classici. in seconda liceo io e la mia comagna di banco, insoeme al professore, abbiamo fatto una lista di classici da leggere assolutamente...eravamo entrambe patite della lettura, ma molto poco preparate sui cassici!
    chiaro non li ho letti ancora ttti...anche perche facendola con il prof di italiano e latino abbiamo scritto una lista lunghissiiiiima. pero' sai...viene sempre bene!
    sara :)

    RispondiElimina
  17. proporrei un romanzo di iniziazione:
    "Il Signore delle Mosche" di William Golding.
    Semola

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails